L’Inter gli dice addio: accordo col Bayern, la cessione si chiude ora

I bavaresi hanno già prenotato il primo colpo dell’era Kompany, niente affare in difesa per i nerazzurri

Si è consumato nei giorni scorsi l’arrivo di Vincent Kompany in casa Bayern Monaco, club che con l’ingaggio dell’allenatore belga per la propria panchina ha così dato il via ad una vera e propria rivoluzione, complici naturalmente gli zero trofei conquistati nella stagione volta da poco al termine.

Altro che Inter, Tah andrà al Bayern
Vincent Kompany, neo allenatore Bayern Monaco (LaPresse) – interlive.it

A differenza di quanto accaduto in passato, infatti, i bavaresi non sono neppure riusciti a proclamarsi Campioni di Germania. A risultare decisive sono state le 8 sconfitte incassate nella scorsa edizione di Bundesliga, competizione vinta dal Bayer Leverkusen, che ha chiuso la propria stagione con ben 18 punti di vantaggio su Kane e compagni, piazzatisi a loro volta al terzo posto a -1 dallo Stoccarda.

Addirittura 45 i gol incassati da una delle quattro semifinaliste della scorsa edizione di Champions League, costretta ora ad accogliere alla propria corte nuovi rinforzi in quello stesso settore. E’ quello di Jonathan Tah, a tal proposito, il primo nome per cui il Bayern Monaco ha deciso di chiudere in vista della regular season in formato 2024-25, anche e soprattutto in virtù delle scarsissime garanzie offerte nell’annata volta da poco al termine da Kim Min-Jae, ex difensore del Napoli (finito sul taccuino dell’Inter, proprio come l’attuale numero 4 della formazione su cui siede attualmente in panchina il tecnico Xabi Alonso) che potrebbe finire per lasciare la Baviera in estate, volendo anche tramite la formula del prestito.

Altro che Inter, Tah diventerà a breve un nuovo giocatore del Bayern Monaco: intesa già raggiunta

Jonathan Tah, nome seguito anche dall’Inter nei mesi scorsi, diventerà a breve un nuovo giocatore della squadra ora guidata da Vincent Kompany.

Tah-Bayern, intesa raggiunta
Jonathan Tah (LaPresse) – interlive.it

Il classe ’96, pedina per cui il club meneghino non aveva comunque mai formulato alcun tipo di offerta, era finito sul taccuino dei nerazzurri come possibile rinforzo a costo zero per il 2025, proprio in virtù dell’accordo in scadenza tra un anno col Bayer Leverkusen. Ad aver dato una clamorosa accelerata al seguente affare è stato però proprio il Bayern Monaco, club che ha già raggiunto un’intesa verbale per l’ingaggio dell’ex Amburgo, che ha chiuso la propria stagione con 48 presenze, 6 gol e 1 assist. Numeri da urlo visto e considerato che si tratta pur sempre di un difensore centrale. Così facendo, dunque, Tah diventerà il primo colpo dell’era Kompany in casa Bayern. L’ufficialità di questo nuovo affare è attesa a inizio luglio, una volta che avrà quindi preso definitivamente il via la finestra di calciomercato estiva in formato 2024.

Impostazioni privacy