Marotta presidente, il primo colpo è un ritorno clamoroso

Dalla vecchia fiamma Milinkovic-Savic a Rabiot, passando per Dybala ed Hakimi: tante le ipotesi di mercato lanciate dai tifosi nerazzurri nelle ultime ore, ma il ritorno dell’esterno marocchino sarebbe il più dolce

Sorpresa assoluta o speranza finalmente esaudita. Il fatto che Giuseppe Marotta sia stato assegnato dalla nuova proprietà Oaktree al ruolo di presidente dell’Inter ha spaccato in due l’opinione degli appassionati.

Hakimi di nuovo all'Inter, operazione impossibile
Giuseppe Marotta, presidente dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

C’è infatti chi aveva ipotizzato che la presidenza potesse finire nelle mani di terzi o comunque qualcuno di vicino al fondo statunitense, ribaltando tutto; chi invece aveva immaginato che non ci fosse nessuno migliore dell’amministratore delegato per trascinare ancora il club verso nuovi orizzonti. Alla fine dei conti, il colpo è stato piazzato con una facilità disarmante e ciò non può che rappresentare una svolta estremamente positiva per l’intero movimento calcistico nerazzurro.

Marotta è oggi il ventiduesimo presidente dell’Inter, ventitreesimo sulla carta dopo il bis-Moratti, ma si differenzia da tutti i suoi predecessori per qualità intrinseche e per capacità specializzate nella gestione delle risorse, del mercato e di qualsiasi altro aspetto conosciuto. È un professionista a tutto tondo, sempre puntuale nelle analisi e di grande lungimiranza. Ha portato all’Inter grandi calciatori e non si esclude che possa fare lo stesso una volta che avrò preso maggiore coscienza del nuovo ruolo, rilanciato dalla promessa della proprietà di mettere fine ai problemi di carattere economico finora penalizzanti il club.

I tifosi sognano ancora il ritorno di Hakimi, per l’Inter è fantamercato

Per ora si ripartirà comunque dalle certezze di cui si dispone, mentre si attendono con ansia gli arrivi di Medhi Taremi e Piotr Zielinski. Molti tifosi sono già soddisfatti di come andrà la prossima sessione estiva, mentre altri sognano qualche altro colpo di spessore.

Hakimi di nuovo all'Inter, operazione impossibile
Achraf Hakimi, esterno del PSG ed ex Inter (ANSA Foto) – interlive.it

Non che possano essercene tanti per via delle vigenti limitazioni, ma con la cessione di un big altre strade potrebbero aprirsi. E se quel big dovesse essere Denzel Dumfries, lo slot lungo la corsia esterna destra potrebbe essere lasciato ad un volto conosciuto. Secondo i risultati dell’ultimo sondaggio social lanciato da ‘calciomercato.it‘, i tifosi nerazzurri vorrebbero che il primo colpo di mercato di Marotta fosse Achraf Hakimi.

Il calciatore marocchino, vecchia conoscenza dell’Inter di Antonio Conte, resta tuttavia un punto fermo del PSG orfano di Kylian Mbappé e per l’Inter non è altro che una opzione da fantamercato. Sia per le volontà condivise di calciatore e proprietà francese nel continuare insieme, sia per l’impossibilità economica da parte dei nerazzurri di mettere le mani sul suo cartellino al momento. Seguono però anche altri nomi importanti: rispunta Sergej Milinkovic-Savic, mentre piace ancora Adrien Rabiot. E sotto sotto non è stato dimenticato neppure Paulo Dybala, forte della presenza di quella clausola piuttosto irrisoria sul suo capo.

Impostazioni privacy