Nome inaspettato per l’attacco: “Giocatore davvero importante”

L’Inter non ha ancora perso di vista il nome di un giovane bomber, approdato nel campionato di Serie A soltanto nella passata estate

Nuove riflessioni in corso in casa Inter. I nerazzurri, al netto dell’arrivo di Mehdi Taremi (in programma a inizio luglio a costo zero), sono infatti in cerca di una nuova ed ulteriore pedina offensiva. Vero, resta quello di Albert Gudmundsson il nome che fa particolarmente gola dalle parti di Viale della Liberazione per quella stessa zona di campo, anche se in realtà Marotta, Ausilio e soci stanno continuando a tenere a portata di mano qualche altra candidatura.

Inter di nuovo su Krstovic
Beppe Marotta (LaPresse) – interlive.it

A tal proposito, eccezion fatta per Joshua Zirkzee (centravanti che ha comunque una valutazione di mercato tutt’altro che indifferente), è quello di Nikola Krstovic il profilo che la squadra neo Campione d’Italia non ha ancora perso di vista. Il classe ’00, dopo un avvio scoppiettante, era finito per essere accostato alla formazione su cui siede attualmente in panchina il tecnico Simone Inzaghi già a inizio stagione. E ora, da quel che emerge, proprio il club meneghino è tornato a rivolgere parte della propria attenzione sull’ex Stella Rossa, che ha concluso la propria stagione con 7 reti e 2 assist.

L’Inter non ha ancora perso di vista Krstovic, Corvino: “Ha tutte le carte in regola per giocare in una big”

Genoa e Fiorentina, proprio come l’Inter, stanno continuando a seguire da vicino la situazione legata al futuro di Nikola Krstovic. A riferirlo è la redazione di Calciomercato.it, fonte secondo cui i nerazzurri non hanno ancora chiuso le porte all’eventuale approdo del giovane bomber montenegrino alla corte di Simone Inzaghi.

Corvino: "Krstovic può arrivare in una big"
Nikola Krstovic (LaPresse) – interlive.it

Queste, a tal proposito, le dichiarazioni rilasciate sul canale twitch di Tv Play da Pantaleo Corvino (direttore dell’area tecnica del Lecce) sul conto del classe ’00, che ha una valutazione di mercato che si aggira sui 15 milioni di euro: “Può diventare un giocatore davvero importante. Ha fisico e muscolatura potenti, senso del gol ed è anche veloce. Ha tutti i numeri per essere l’attaccante di una grande squadra”.

Impostazioni privacy