Ritorno a costo zero: nome inatteso per il dopo Klaassen

C’è almeno un posto vacante nel centrocampo dell’Inter, rimasto orfano dell’olandese oltre al solo Sensi. Svelato lo scenario che può finire per prendere quota nei prossimi mesi

Si separeranno ufficialmente a inizio luglio le strade di Davy Klaassen e quella dell’Inter, complice naturalmente l’accordo che lega il centrocampista olandese ai nerazzurri sino al prossimo 30 giugno. Chiara la volontà di Marotta, Ausilio e soci, che hanno deciso di non esercitare l’opzione di rinnovo per un’altra stagione facendo così in modo che l’ex Ajax abbandoni ben presto la corte di Simone Inzaghi a costo zero.

Niente conferma per Klaassen
Davy Klaassen (LaPresse) – interlive.it

Ammontano a 18 le presenze racimolate in stagione dal classe ’93, con quest’ultimo che vanta soli 195′ di gioco nella scorsa edizione di Serie A. Complicato dire quale futuro attende l’ormai ex numero 14 dei nerazzurri, che proprio come l’altro partente a zero Stefano Sensi ha già porto i propri saluti all’intero gruppo squadra dell’Inter. Così facendo, dunque, la squadra neo Campione d’Italia avrà bisogno quantomeno di una nuova pedina lì in mediana ed ecco che a poter cogliere la palla al balzo potrebbero essere gli agenti di Alfred Duncan, collettivo che potrebbe finire per offrire il proprio assistito (sempre più vicino all’addio a zero dalla Fiorentina) anche alla squadra neo Campione d’Italia.

Duncan verso l’addio a zero dalla Fiorentina: occhio all’ipotesi Inter

Alfred Duncan viaggia sempre più spedito verso l’addio a titolo gratuito dalla Fiorentina, sodalizio che ha optato per l’idea di non esercitare l’opzione di rinnovo per un’altra stagione presente nell’accordo stipulato in passato col classe ’93.

Duncan potrebbe venir proposto all'Inter in vesti di potenziale erede di Klaassen
Alfred Duncan (LaPresse) – interlive.it

Tutti gli indizi giocano dunque a sfavore dell’ormai ex numero 32 della Viola, pedina che non ha ancora intavolato alcuna trattativa per il rinnovo con la formazione toscana. Così facendo, dunque, l’ex Inter potrebbe finire per essere proposto tramite agenti agli stessi nerazzurri in vesti di potenziale erede di Klaassen, con lo stesso centrocampista ghanese che essendo cresciuto nel vivaio del club meneghino potrebbe quindi rivelarsi utile a livello di liste. 2 gol e 5 assist. Questo, intanto, il bottino raccolto da Duncan nel corso della stagione volta da poco al termine, annata in cui l’ex Sassuolo ha accumulato 41 presenze, trenta di queste in campionato.

Impostazioni privacy