Inter > Inter News > Inter, Eder chiarisce: non era arrabbiato per il cambio

Inter, Eder chiarisce: non era arrabbiato per il cambio

Inter, Eder ©Getty Images

Inter, Eder ©Getty Images

INTER EDER / MILANO – Si è già spento il ‘caso’ Eder, uscito colmo di rabbia al momento del cambio con Palacio durante Sampdoria-Inter. Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’ l’attaccante italo-brasiliano si è chiarito con de Boer, che comunque non sarà più il suo allenatore, e anche con la società. Non era arrabbiato per la sostituzione, ma dalla delusione per un’altra serata storta della squadra. Il club gli ha creduto – e quindi non dovrebbe multarlo – perché l’ex Samp è uno dei pochi che durante i confronti con l’ormai ex tecnico olandese parlava, chiedeva e spiegava. La vita dello spogliatoio contempla anche questo in effetti – ha sottolineato la ‘rosea’ -. E non bisogna dimenticare che Eder può rappresentare il germoglio di un nucleo italiano divenuto obiettivo concreto della nuova proprietà cinese. Suning, confrontandosi con i manager italiani del club, ha assorbito il concetto: più italiani ci sono, più chance abbiamo”.