Mancini bis: “Mai stato vicino alla Juventus”. Poi elogia Destro e sponsorizza Mihajlovic

0
48
Mancini e Allegri
Mancini e Allegri

CALCIOMERCATO INTER / MILANO – “Tra me e Allegri non c’è stato un ballottaggio, non sono stato mai interpellato per la panchina della Juventus. Max sta facendo bene, i bianconeri sono favoriti per il campionato ma la Roma avrà le sue chance”. Così Mancini ai microfoni di ‘Tiki Taka’, dove ha anche avuto parole di elogio per Destro, ‘pallino’ di Ausilio e possibile erede di Icardi per il quale ci sono dei grandi problemi sul fronte rinnovo: “L’ho visto crescere, so le qualità che ha. Gioca in una grande squadra, con grandi attaccanti e non è facile”. Osvaldo va via? “Non ho niente contro di lui, ma spero si possa trovare la migliore soluzione per la sua carriera – risponde Mancini che poi ‘lancia’ il suo amico Mihajlovic, domani sera avversario con la Sampdoria in Coppa Italia -. E’ molto intelligente e conosce benissimo il calcio italiano. Per me è pronto per allenare una grande”.

R.A.