Inter, il centrale può arrivare a gennaio. Extra-budget ‘grazie’ al Jiangsu

0
22
Inter, Domenico Criscito ©Getty Images
Inter, Domenico Criscito ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER GENNAIO DIFENSORE JIANGSU / MILANO – Il mercato nerazzurro si è chiuso senza l’acquisto di un centrale alternativo o di più ai titolari Miranda e Murillo. Di un giocatore maggiormente affidabile, sotto l’aspetto tecnico e dal punto di vista fisico, di Ranocchia e Andreolli, elementi però assai preziosi per la lista Europa League.

Inter, un centrale a gennaio ‘grazie’ al Jiangsu

Secondo ‘Tuttosport’ l’acquisto di un difensore centrale sarebbe stato rimandato solo a gennaio. Nel mercato cosiddetto ‘di riparazione’ Ausilio potrebbe ricevere un extra-budget grazie al Jiangsu, la squadra cinese di Suning dove potrebbero approdare – dietro uno o più trasferimenti abbastanza oneroso in grado di pompare il bilancio interista e riempire il portafoglio mercato – uno se non addirittura due calciatori che attualmente sono presenti nella rosa di Frank de Boer. Gli indiziati a emigrare in Cina sono tre: Felipe Melo, come anticipato ieri dalla redazione di Interlive.it, Eder e Biabiany. Con un ottimo tesoretto il ds nerazzurro potrebbe puntare su, per esempio, Victor Lindelof del Benfica – anche se secondo ‘calciomercato.it il polivalente svedese a breve potrebbe rinnovare il suo contratto col Benfica – o sul meno costoso Domenico Criscito. L’ex Genoa può giocare sia da laterale sinistro che da centrale, a detta del suo agente Andrea D’Amico lo Zenit vuole per il suo cartellino una cifra intorno ai 15 milioni.

R.A.