Inter, Zanetti: “Un errore pensare alla Juve. Icardi sia uomo squadra”

0
78
Inter, Javier Zanetti a San Siro con la moglie Paula ©Getty Images
Inter, Javier Zanetti a San Siro con la moglie Paula ©Getty Images

EUROPA LEAGUE INTER-HAPOEL BE’ER SHEVA ZANETTI / MILANO – “Vogliamo iniziare questa competizione nel migliore dei modi, dando continuità alla vittoria di Pescara”. Lo ha detto Javier Zanetti prima del match contro l’Hapoel Be’er Sheva in programma al ‘Meazza’ e valido per la prima giornata del gruppo K di Europa League: “Dovremo affrontare questa partita con la massima concentrazione, perché solo così potremmo portarci a casa i tre punti – ha aggiunto ai microfoni di ‘Sky Sport’ il vicepresidente dell’Inter -. Alla sfida con la Juventus non dobbiamo pensarci, sarebbe un errore farlo”. Zanetti ha riservato parole di elogio a Frank de Boer: “Non è stato facile per lui iniziare questa avventura, ma ha grandi idee che la società intende supportare con la speranza di fare una grande stagione. Il gruppo è con lui, ma tutti dovremo mettere qualcosa in più”.

Stasera partirà dalla panchina Mauro Icardi, che ha iniziato alla grande questa stagione dopo un’estate tormentata dal mercato e la questione rinnovo, ormai risolta: “Deve essere uomo squadra, al di là di quello che fa in campo. Deve agire da capitano e dare il suo sostegno ai compagni. Mauro può dare tanto e imparare ancora tanto, il club è qui per aiutarlo“, ha concluso Zanetti.

R.A.