Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Calciopoli, la Cassazione decide: “Scudetto 2006 resta all’Inter”

Calciopoli, la Cassazione decide: “Scudetto 2006 resta all’Inter”

Calciopoli, respinto ricorso Juve su scudetto 2006

Inter Moratti scudetto 2006 Calciopoli
Moratti – Getty Images

Calciopoli, la Cassazione ha respinto il ricorso della Juve. Lo scudetto 2006 resta nelle mani dell’Inter.

Lo scudetto 2006 resta all’Inter. La cassazione ha respinto l’ultimo ricorso della Juventus in merito al tricolore assegnato dalla Figc ai nerazzurri nella famosa estate dello scandalo Calciopoli. “Decisione in base ai principi dell’autonomia dell’ordinamento sportivo”. Sconfitta, l’ennesima in tal senso, per la società bianconera e il suo presidente Andrea Agnelli, il quale fin dall’inizio della sua gestione aveva rivendicato la proprietà di quel titolo, vinto sul campo dalla squadra allora allenata da Fabio Capello ma poi assegnato al club di Massimo Moratti, visto che pure il Milan – piazzatosi secondo al termine della stagione 2005/2006 – venne coinvolto in Calciopoli. Per le altre news sui nerazzurri CLICCA QUI.

E’ certamente curioso, forse è un ‘segnale’, che il respingimento del ricorso juventino sia arrivato proprio nel giorno in cui un grande ex esponente del club bianconero (non dirigente Juve all’epoca dei fatti ma sì a quella della rivendicazione dello scudetto 2006), ovvero Beppe Marotta, è stato nominato come nuovo amministratore delegato dell’Inter. “Sono felice e orgoglioso di iniziare una nuova sfida professionale in un club prestigioso come l’Inter – le prime parole del neo ad, che poi ha risposto pure su Spalletti, al canale tematico nerazzurro – Il Presidente Steven Zhang ha un progetto ambizioso e sono impaziente di farne parte attivamente. Voglio ringraziare il Chairman Zhang e il Gruppo Suning per la fiducia che mi hanno accordato e sono certo che insieme renderemo l’Inter nuovamente vincente”.