Home Esclusive di InterLive.it Inter, ESCLUSIVO: futuro Miranda e possibile sostituto

Inter, ESCLUSIVO: futuro Miranda e possibile sostituto

Calciomercato Inter, le ultime su Miranda e il suo eventuale sostituto

Calciomercato Inter Miranda
Joao Miranda in azione (Getty Images)

Calciomercato Inter, possibile addio di Miranda nella prossima finestra invernale: il sostituto potrebbe arrivare dall’Inghilterra.

Alla vigilia di Chievo-Inter Luciano Spalletti non ha escluso una sua partenza nel calciomercato di gennaio. Parliamo di Joao Miranda, domani sicuro assente a causa di un affaticamento muscolare e a quanto pare propenso davvero a lasciare l’Inter già nella finestra invernale che partirà il prossimo 3 gennaio. Nonostante il fresco rinnovo fino al giugno 2020, il centrale brasiliano pensa all’addio perché scontento del suo non continuo impiego nell’undici titolare, anche se poi – come ha giustamente sottolineato sempre il tecnico in conferenza stampa – molti dei fin qui big match (da quelli in casa e in Champions con Barcellona e Tottenham a quelli di campionato in trasferta contro Lazio e Juventus) li ha disputati dal primo minuto.

Calciomercato Inter, Christensen al posto di Miranda: le ULTIME DI INTERLIVE.IT

Per Spalletti e il club è quindi ancora un giocatore molto importante, ecco perché – stando alle informazioni raccolte in esclusiva da Interlive.it – per una sua eventuale cessione i nerazzurri vogliono tra 8-10 milioni di euro, una cifra elevata considerata l’età (34 anni) del centrale e che ha probabilmente come scopo quello di allontanare le pretendenti al suo cartellino. Miranda fa gola in Spagna, specialmente al Siviglia ma occhio al Villarreal che mesi fa mostrò interesse per lui, e nel suo Brasile: nell’ultimo periodo si è rifatto sotto il Palmeiras, senza contare quello recente del Flamengo. L’Inter ha comunque cominciato a muoversi per il sostituto: al momento la scelta è ricaduta sul danese Christensen del Chelsea. Per le altre news sull’Inter CLICCA QUI. Nonostante sia ai margini della squadra allenata da Sarri – 10 presenze per appena 850′ – il club inglese ha però respinto le prime avances dei nerazzurri poiché non intenzionato a privarsi del 22enne nella sessione invernale. Possibile che Marotta e Ausilio facciano altri tentativi, contando sulla volontà del ragazzo di lasciare i ‘Blues’.