Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, erede Icardi: Ausilio vola in Inghilterra. Le ultime

Inter, erede Icardi: Ausilio vola in Inghilterra. Le ultime

Calciomercato Inter, erede Icardi: blitz di Ausilio

calciomercato inter icardi atletico madrid
Mauro Icardi (Getty Images)

Le ultime di calciomercato Inter mettono in evidenza il blitz in Inghilterra del ds Ausilio in Inghilterra forse per approfondire il discorso erede Icardi.

A meno di colpi di scena Mauro Icardi dirà addio al club nerazzurro al termine della stagione. Prima della sfida con l’Atalanta, dribblando la domanda circa il possibile futuro a Milano dell’ex capitano, l’amministratore delegato Marotta ha di fatto confermato la partenza in estate dello stesso centravanti argentino, per il quale c’è da registrare il forte interesse dell’Atletico Madrid. Il ‘Cholo’ Simeone pensa al numero 9 come sostituto di uno tra Griezmann e soprattutto Diego Costa, non certi di restare nei ‘Colchoneros’.

Calciomercato Inter, post Icardi: risalgono le quotazioni di Lukaku

Come erede del classe ’93 di Rosario resta Dzeko il preferito, anche se negli ultimi giorni il West Ham è tornato all’assalto raggiungendo – stando alle indiscrezioni – un accordo di massima con il bomber bosniaco, che la Roma valuta sui 20 milioni di euro, una cifra alta considerate l’età del calciatore e la scadenza del suo contratto fissata a giugno 2020. Ecco perché allo stesso tempo ha ripreso quota la pista Lukaku, in uscita dal Manchester United e anche lui molto gradito ad Antonio Conte e assistito da Federico Pastorello che è l’agente più vicino all’ex ct. CLICCA QUI per le altre news sull’Inter.

E chissà che il blitz di Ausilio a Londra, ufficialmente per assistere al match di andata dei quarti di Champions tra Tottenham e Manchester City come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, non possa avere come principale obiettivo proprio l’approfondimento se non l’apertura coi ‘Red Devils’ di una trattativa per il centravanti belga, valutato più o meno come Icardi, vale a dire sui 70-80 milioni di euro.