Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Furia Conte per due mancate cessioni: tutti i dettagli

Furia Conte per due mancate cessioni: tutti i dettagli

Calciomercato Inter, ira di Antonio Conte con la società colpevole di non essere ancora riuscita a disfarsi di Icardi e Nainggolan

Inter Icardi Nainggolan Volpi
Mauro Icardi e Radja Nainggolan (Getty Images)

Antonio Conte risulta essere soddisfatto delle prime mosse di mercato, ovvero dei primi acquisti – da Lazaro a Sensi, in attesa di Dzeko, Lukaku e Barella per il quale la Roma è però adesso diventata un pericolo enorme – messi a segno fin qui dalla dirigenza nerazzurra, ma al contempo anche molto arrabbiato per la cessione di quei giocatori che lui ritiene ‘dannosi’ per l’inizio del suo progetto tecnico e in generale di squadra. Stando a ‘Tuttosport’, parliamo di Mauro Icardi e Radja Nainggolan. CLICCA QUI per le altre news sull’Inter.

Calciomercato Inter, rabbia Conte: Icardi e Nainggolan in ritiro a Lugano

Il 49enne allenatore leccese non vuole vedere entrambi nemmeno col binocolo, ma il rischio più che concreto è che tutti e due saranno ai nastri di partenza del ritiro in quel di Lugano che scatterà ufficialmente lunedì 8 luglio. Fin qui, infatti, i tentativi del club di piazzarli altrove sono stati assolutamente vani. Per l’ex capitano non sono pervenute offerte, sullo sfondo c’è solo la Juventus che però temporeggia perché deve ancora sfoltire il reparto avanzato ma anche perché sa che ad agosto inoltrato l’Inter sarebbe costretta ad abbassare ulteriormente le pretese per il cartellino dell’argentino. Disfarsi del belga è ancor più difficile: non ci sono proposte per lui e per evitare una minusvalenza l’Inter non può darlo via a meno di 27-30 milioni di euro. Esiste la possibilità di un prestito, tuttavia al momento il classe ’88 non ha intenzione di cambiare aria.