Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Torino-Inter, conferenza Conte: ”Pronti per il nuovo ciclo, domani out in 3”

Torino-Inter, conferenza Conte: ”Pronti per il nuovo ciclo, domani out in 3”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:29
inter conte
Antonio Conte (Getty Images)

Torino-Inter, conferenza Conte: ”Pronti per il nuovo ciclo, domani out in 3”

TORINO-INTER CONFERENZA CONTE – Conferenza stampa per il tecnico interista alla vigilia della sfida contro il Torino, gara valevole per la 13a giornata della Serie A. Queste le fasi salienti: ”Ieri abbiamo valutato tutti i nazionali, lavorare durante la sosta porta sempre delle difficoltà per preparare la gara. Dovremmo sfruttare la giornata di oggi per prepararla con tutti gli effettivi. Indisponibili? Sensi, Asamoah e Gagliardini. Siamo ancora in emergenza e dobbiamo stringere i denti, faremo del nostro meglio e faremo il possibile contro il Torino. Champions? Ci sono altre sette gare importanti prima della sosta di natale… Proveremo a fare il massimo in campionato e Champions. Sensi? Praticamente ha saltato tutto il mini ciclo del mese scorso, ha saltato tutte le partite perché ha avuto dei problemini che stiamo cercando di risolvere insieme allo staff medico. Una volta che rientrerà speriamo di averlo in pianta stabile con noi. Mazzarri? Con lui i rapporti sono ottimi, siamo stati avversari in Inghilterra e abbiamo avuto modo di confrontarci sempre anche fuori dal campo. Abbiamo rispetto l’uno dell’altro, c’è tanta stima e lui sta facendo bene al Toro, sono contento di questo e gli auguro il meglio”.

LEGGI ANCHE >>> Prosegue la caccia al bomber: i nomi
LEGGI ANCHE >>> Marotta all’assalto dei parametri zero
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Florenzi nome caldo per Conte

Torino-Inter, conferenza Conte: ”Pronti per il nuovo ciclo, domani out in 3”

“Preoccupato per tutti gli infortuni subiti in questa stagione? Per gli infortuni traumatici c’è poco da fare, per quanto riguarda quelli muscolari ne abbiamo avuti solo due e corrispondono ai nomi di Gagliardini e Sensi, per cui non siamo preoccupati se si tratta del lavoro svolto o altri fattori che ci riguardano. Fa sicuramente più rumore perché se in alcune parti della rosa si sommano più infortuni si creano problemi numerici perché abbiamo poche alternative. Lazaro e D’Ambrosio? Danilo deve trovare la migliore condizione e si sta allenando forte per recuperare, Lazaro sta trovando la forma e la fiducia e dunque una risorsa per noi, serve tempo.