Ripresa Serie A | Proposta clamorosa per lo scudetto

0
3

Le ultime news Serie A mettono in evidenza l’idea del presidente della Lazio Lotito in merito all’assegnazione dello scudetto qualora il campionato non dovesse ripartire

serie a coronavirus classifica
Serie A (Getty Images)

E’ caos all’interno del Governo anche sulla ripresa degli allenamenti e quindi sulla possibile ripartenza dei campionati, Serie A su tutti. Ieri in conferenza stampa il premier Conte ha annunciato la ripresa degli allenamenti a squadre per il 18 maggio, ma poco dopo il Ministro dello Sport Spadafora ha frenato: “Dobbiamo arrivare a quella data con le condizioni di sicurezza, vedremo – le sue parole al programma ‘Che tempo che fa’ in onda su ‘Rai Due’ – (…) La ripresa deve essere graduale e c’è bisogno di protocolli rigidi. La Figc lo ha presentato, il comitato tecnico scientifico ha valutato come non sufficiente, per cui ci sono da fare degli approfondimenti e poi si deciderà. Però questo non è un indecisionismo”.

LEGGI ANCHE ->>> Calciomercato Inter, il top player si offre | Marotta valuta

Scudetto, Lotito boccia i play-off: “No per equità. Ecco cosa accetterei”

La ripartenza del massimo campionato rimane quindi in forte dubbio. In caso di sospensione definitiva, uno dei problemi sarebbe l’assegnazione dello scudetto. A tal proposito il presidente della Lazio (seconda in classifica a un punto dalla Juventus, ndr) Claudio Lotito – uno dei più attivi sul fronte ripresa – ha lanciato una proposta clamorosa bocciando l’idea dei play-off: “Dico no per equità – le sue parole a ‘La Repubblica’ – Una squadra come l’Inter, che ha 8 punti meno di noi, o l’Atalanta che ne ha 14 in meno, mi dica lei se devono essere coinvolte. Accetterei invece una gara secca per il titolo tra noi e la Juventus. Sì, decidiamo lo scudetto in una partita unica“.

LEGGI ANCHE ->>> Calciomercato Inter | Assalto al mediano: nome e cifre – VIDEO

lazio inter pagelle tabellino
Lazio-Inter 2-1 (Getty Images)

Lotito ha concluso attaccando chi spinge per l’annullamento della stagione: “Non tutti lavorano nell’interesse del sistema. Si rischia di mandare tutto a gambe all’aria. Alcune società stanno preparando un documento condiviso per mettere a nudo i rischi che corrono”.

LEGGI ANCHE ->>> Calciomercato, pazza idea Marotta | Scambio col Milan: le ultime di InterLive