Calciomercato, il milanista confessa: “Io vicinissimo all’Inter”

0
53

Il calciomercato Inter e il calciomercato Milan potrebbero tornare ad intrecciarsi con Icardi. Intanto un rossonero svela il clamoroso retroscena.

Diretta Inter Milan Live (Getty Images)

La crisi economica che scaturisce dall’emergenza coronavirus avrà ripercussioni anche sul calciomercato. La prossima sessione estiva sarà inevitabilmente caratterizzata dalla circolazione di poco denaro contante e dall’ampio ricorso agli scambi tra i club. E così anche società notoriamente rivali come Inter e Milan potrebbero tornare a fare affari, con Marotta che ha un piano per Icardi in rossonero. Anche l’eventuale interruzione definitiva dei campionati potrebbe avere conseguenze sulle trattative a causa della cristallizzazione delle classifiche. E’ il caso di quei giocatori ceduti in prestito con obbligo di riscatto al raggiungimento di determinate condizioni, come può essere l’ingresso in Champions League.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, clamoroso ritorno in nerazzurro!

Calciomercato Inter, Suso rivela: “Ero d’accordo con Spalletti”

In tale condizione si è venuto a trovare Suso, esterno offensivo spagnolo che il Milan ha ceduto in prestito al Siviglia a gennaio. Il club andaluso attualmente è terzo nella Liga e quindi scatterebbe l’obbligo di acquistarlo per 25 milioni di euro. Intervistato da ‘Sky Sport’, lo stesso giocatore ha svelato dei retroscena clamorosi: “Roma? Se ne parlò con Monchi quando era direttore sportivo dei giallorossi, ma non c’è mai stata una trattativa vera e propria. L’Inter, invece, era un’opzione concreta. Parlai con Luciano Spalletti, che allora era l’allenatore nerazzurro: mi voleva fortemente e io ero d’accordo al trasferimento. Siamo stati davvero vicinissimi, poteva essere una cosa interessante. Parlai anche con la Fiorentina ed ascoltai la loro offerta. Avevano Montella in panchina, ma non era una pista prioritaria per me”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, torna Allegri: Conte trema

Suso (Getty Images)

Infine Suso ha parlato del ritorno in campo in Spagna: “Da lunedì potremo tornare ad allenarci individualmente, ma secondo me alla fine la Liga non riprenderà”.

LEGGI ANCHE >>> Inter, 60 milioni: nome a sorpresa per il post Lautaro