Fonseca: “Lukaku è un giocatore molto più dinamico, si muove parecchio”

0
22

Inter, il tecnico della Roma Paulo Fonseca ha voluto confermare quanto già dichiarato da José Mourinho che il campionato italiano è il più difficile e poi ha parlato anche di Romelu Lukaku

inter milan derby lukaku
Romelu Lukaku (Getty Images)

INTER FONSECA INTERVISTA/ Il tecnico della Roma Paulo Fonseca è stato intervistato da Espn per parlare della sua esperienza nel campionato italiano. Queste le sue prime dichiarazioni: “In passato, mi sarei sempre concentrato sulla mia squadra e avrei lasciato che gli altri si preoccupassero per noi. Mi sono reso conto che qui in Serie A non potevo farlo. Ho dovuto trovare un equilibrio tra i miei principi e la realtà di ciò che è necessario per giocare in Italia. Qui devi pensare a come gioca l’avversario: la qualità del tecnico e le tattiche di ogni avversario sono così alte che non puoi semplicemente concentrarti su te stesso, devi adattarti continuamente al tuo avversario. Mi ha sorpreso. Ogni partita è faticosa, una vera sfida tattica”. A conferma delle sue dichiarazioni, gli hanno fatto notare che anche José Mourinho ha detto che il campionato italiano è il più difficile e lui ha spiegato: “Ha ragione. E la cosa diversa è che ogni squadra vuole giocare, nessuno pensa solo alla difesa, anche se tutti sanno difendere. Le squadre più piccole possono battere le squadre migliori, e questo è positivo. È faticoso, ma è anche stimolante. Mi sembra di imparare e migliorare ogni settimana. Ad esempio, allo Shakhtar eravamo la squadra dominante e giocavamo la maggior parte delle partite nella metà campo avversaria. Qui è diverso“.  CLICCA QUI per le altre news sull’Inter.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
Calciomercato Inter, successore Handanovic | Nuovo candidato

Gli hanno domandato, quanto può essere importante avere un giocatore ‘più grande’ per fare da chioccia e lui ha detto: “Per farlo hai bisogno di giocatori ben specifici. L’Inter, ad esempio, non lo fa. Certo, Romelu Lukaku è più grande e Lautaro Martinez più piccolo, ma il modo in cui giocano è molto moderno, molto sofisticato. Lukaku è un giocatore completamente diverso da quello che era allo United, è molto più dinamico, si muove parecchio ed è sempre alla ricerca della combinazione vincente”.