Barella: “Magari mi vesto come Lebron in finale di gara 1 2018 e faccio doppietta”

0
4

Inter, il centrocampista Nicolò Barella ha risposto alle domande dei tifosi durante una diretta Instagram. Le domande hanno riguardato questioni extra calcistiche

calciomercato inter barella
Nicolò Barella in azione (Getty Images)

INTER BARELLA INSTAGRAM/ Il calciatore nerazzurro Nicolò Barella, ha risposto alle domande dei tifosi in diretta nella rubrica Calcioshop, che  ha riguardato i suoi interessi fuori dal rettangolo di gioco. Gli hanno chiesto se gli è piaciuto The Last Dance, la serie dedicata ai Chicago Bulls e lui ha confermato: “Sì, l’ho vista e mi è piaciuta tanto. Mi è piaciuto rivedere i tempi di Michael Jordan visto che non sono riuscito a viverli personalmente. La parte che mi è piaciuta di più è stato quando diceva che diventava una cosa personale. Molti hanno scherzato, però io penso che lui sia uno dei pochi che faceva della sua vita una sfida, come Kobe Bryant. Questo ne ha fatto un‘icona“. Gli hanno domandato, se ha ancora in mente il completo particolare, giacca cravatta e shorts, di Lebron James e il centrocampista ha risposto: “Sì, era gara uno delle finali 2018. Io non lo indosserei, però quella sera fece 58 punti, quindi magari dovrei provare a metterlo. Magari faccio doppietta…”. Gli hanno chiesto se è interessato alla street art e lui ha detto: “Non ho grandissima cultura in merito. Mi piace vederla, soffermarmi davanti ai dettagli ma non ho cultura in merito. Sarà uno stimolo per approfondire questo argomento, credo che Bansky sia l’artista più conosciuto”.  CLICCA QUI per le altre news sull’Inter.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Brozovic tra rinnovo e tentativo di scambio | Le ultime

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, addio all’Inter | Vuole una nuova sfida

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, ESCLUSIVO: assalto a Skriniar | Scambio alla pari

L’ultima domanda ha riguardato le scarpe sneakers e se gli piacciono e il calciatore ha dichiarato: “Sì, sono un grande appassionato. Ho collezionato 12 modelli di Air Jordan, la 3 è nel mio cuore perché è la prima che ho comprato coi soldi messi da parte. Ma il modello che preferisco sono le 11, indossate però dagli altri durante una partita di basket”.