Young: “Conte ha una mentalità vincente e la instilla a tutti i giocatori”

0
29

Inter, il protagonista dell’intervista pre-partita di Sky tra Inter e Bologna è stato Ashley Young. Il giocatore arrivato nel mercato di gennaio si augura di riuscire ad alzare un trofeo già quest’anno

calciomercato inter young
Ashley Young (Getty Images)

INTER YOUNG INTERVISTA/ L’esterno dell’Inter Ashley Young è stato intervistato da Sky Sport, in vista della sfida di oggi alle 17.15 allo stadio Meazza di Milano tra la formazione di casa e il Bologna. Il calciatore, che nella partita con il Brescia è stato autore di un gol e un assist, ha esordito così: “Tutti avevamo bisogno di una reazione dopo la partita con il Sassuolo, perché quel giorno è stato un peccato non conquistare i tre punti. Avevamo bisogno di tornare subito a vincere e ci siamo riusciti a Parma, con una fantastica rimonta nel finale. Con il Brescia dovevamo dominare la partita e quando segni 6 gol significa che hai fatto una prestazione incredibile. Ci sono sempre delle cose che dobbiamo migliorare, non è importante segnare o fare assist a livello personale, ma lo è per la squadra“. Poi ha aggiunto: “Penso che giocare ogni 3-4 giorni richieda molto sia dal punto di vista fisico che da quello mentale. Una volta che ti abitui, devi solo pensare a scendere in campo e cercare di vincere. L’obiettivo principale è sempre quello dei tre punti. Abbiamo 9 partite di campionato di fronte: abbiamo la possibilità di fare tanti punti, dobbiamo approfittare di tutte le opportunità che ci vengono date. Non guardiamo troppo avanti, pensiamo a una partita per volta: domenica torniamo già in campo, ci sono tre punti da prendere. Ce ne sono 27 a disposizione, faremo il possibile per conquistarli tutti, poi alla fine vedremo dove saremo”.  CLICCA QUI per le altre news sui nerazzurri.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Il giocatore è arrivato in nerazzurro nel mercato di gennaio e causa Coronavirus, sta iniziando adesso a entrare in questa, per lui, nuova dimensione che è il campionato italiano e infatti ha detto: “Sicuramente è un campionato più tattico della Premier League. Quando ho avuto l’opportunità di arrivare all’Inter ci sono venuto di corsa, sarebbe bello vincere un trofeo in Italia. Quando? Proviamo a vincere da subito. L’ambizione di vincere trofei è il nostro compito, anche l’Europa League è un obiettivo. Possiamo vincerla, abbiamo una squadra forte, ci alleniamo duramente, vogliamo prenderci tutte le opportunità che abbiamo per vincere”.
L’ultima battuta ha riguardato il suo allenatore Antonio Conte e non poteva che essere positiva, infatti ha spiegato: “La passione che ha per il calcio e che ci trasmette è incredibile. Ha una mentalità vincente e la instilla a tutti i giocatori”.