Conte: “Juve troppo lontana, Sanchez ritrovato” | Poi ‘punge’ Eriksen

0
19

Le dichiarazioni di Conte dopo il netto successo contro la Spal che permette ai nerazzurri di riprendersi il secondo posto e ridurre a sei il distacco dalla Juventus

Antonio Conte a Dazn

Antonio Conte ha parlato ai microfoni di ‘Dazn’ dopo la vittoria contro la Spal. Ecco le dichiarazioni del tecnico dell’Inter.

CLICCA QUI per le altre news sui nerazzurri

SCUDETTO – “Siamo scesi in campo con il desiderio di tornare al secondo posto. Era sicuramente importante dare un segnale di continuità, di voglia e determinazione. Queste sembrano partite scontate, ma poi nel calcio di scontato non c’è nulla. Se credo ancora alla vittoria del campionato? La Juventus resta troppo lontana, alla fine i passi falsi potremmo pagarli a caro prezzo”.

ERIKSEN – “Oggi ha fatto una buona partita. E’ un ragazzo timido, ma anche molto umile. Non puoi non volergli bene… Sta cercando di entrare in determinati meccanismi,  bisogna cercare di scioglierlo. Credo comunque che sia solo una questione di tempo”.

SQUADRA PIU’ OFFENSIVA – “Dopo lo stop per il coronavirus, abbiamo cercato di mettere in campo una squadra più imprevedibile. Adesso rischiamo qualcosina in più, allo stesso tempo è però aumentato l’indice di pericolosità”.

Alexis Sanchez (Getty Images)

Calciomercato Inter, Conte: “Sanchez voluto fortemente. Sul suo futuro…”

SANCHEZ – “Lo abbiamo voluto fortemente. Veniva da due stagioni non buone ma sapevo cosa ci portavamo a casa. Peccato che si è fatto male. Futuro? Di questo è giusto parlarne con la società, ma posso dire che è totalmente ritrovato. Ha voglia, sono felice per lui”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, riscatto Sanchez e futuro Lautaro | Parla Marotta

Calciomercato, alleanza Juventus-Roma | Piano anti Inter