Amadeus: “Ero e sono felice dell’arrivo di Conte”

0
15

Inter, il noto conduttore Amadeus ha voluto dare il suo parere sia sulla ripresa del campionato italiano di calcio, sia sulla sua squadra del cuore. Inoltre si è detto felice e soddisfatto dell’arrivo di Conte 

Antonio Conte (Getty Images)

INTER AMADEUS DICHIARAZIONI/ Il conduttore dello scorso e del prossimo Festival di Sanremo, oltre che noto tifoso interista, Amadeus, ha voluto dare la sua opinione sia sul campionato italiano, che sulla stagione della sua squadra del cuore ai microfoni di Radio Sportiva. Queste le sue prime dichiarazioni: “Con tutte queste partite non si capisce più chi gioca e a quale giornata siamo. Sono felice che il campionato sia ripreso, anche se giocare senza pubblico è strano e magari chi è abituato ad avere tanti tifosi sugli spalti è più penalizzato. Dobbiamo vivere alla giornata, ancora è difficile sapere quando sarà possibile riaprire gli stadi: sarebbe bello da settembre anche per tornare pienamente alla normalità. Fa piacere vedere il calcio anche in estate, di solito invece si vive di calciomercato. D’estate il calcio funziona”. CLICCA QUI per le altre news sui nerazzurri

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, ESCLUSIVO: tutto sul ritorno di Mourinho

Sulla squadra di Antonio Conte ha detto: “Ero e sono felice dell’arrivo di Conte. Deve avere almeno un altro anno a disposizione prima di tracciare un bilancio. Alcuni giocatori stanno rendendo meno, ci sono tanti infortuni: Sensi lo abbiamo purtroppo visto poco. Se l’Inter dovesse finire seconda sarà una ottima stagione, sarebbe buona se chiudesse terza, fallimentare se quarta. Mi auguro che i nerazzurri possano arrivare ad essere protagonisti anche in Europa già dal prossimo anno e sarebbe positivo che si possa arrivare in fondo all’Europa League. Il lavoro di Conte è positivo, bisogna migliorare la tenuta anche se nelle ultime partite le cose stanno andando meglio. All’Inter serve una guida di temperamento”.