Boninsegna: “L’Inter farà bene a non montarsi la testa dopo aver battuto la Spal”

0
16

Inter, l’ex attaccante Roberto Boninsegna ha voluto dare il suo parere sulla possibilità che la lotta scudetto si possa riaprire in queste ultime cinque giornate. 

Boninsegna (Getty Images)

INTER BONINSEGNA INTERVISTA/ L’ex attaccante dell’Inter Roberto Boninsegna, è stato intervistato dal Corriera della Sera per avere un parere sulla lotta scudetto, che sembra clamorosamente essersi riaperta. Queste le parole dell’ex calciatore in merito: “Non so chi è più in crisi tra la squadra di Inzaghi e quella di Sarri. La realtà è che una volta si rimaneva spesso a pari punti fino all’ultima giornata, mentre adesso 6 punti, che poi sono 7, ci sembrano pochi. L’Inter farà bene a non montarsi la testa dopo aver battuto la Spal ormai retrocessa: se vogliamo parlare di nuovo di scudetto, parliamone. Ma mi sembra che il treno sia già passato. Però capisco che la Juve che raccoglie appena due punti in tre partite faccia scalpore. E autorizzi a sperare”. CLICCA QUI per le altre news sui nerazzurri

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, ESCLUSIVO: tutto sul ritorno di Mourinho

L’ex bomber, 287 presenze e 173 reti in nerazzurro, ha poi aggiunto: “Per me la Juve resta Chiellini-dipendente e senza il suo difensore simbolo fa fatica a prendere meno gol. L’unica davvero in forma adesso è l’Atalanta e anche lei è autorizzata a sperare”.