Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Zenga: “Non mi piace che si cambia idea su di un allenatore...

Zenga: “Non mi piace che si cambia idea su di un allenatore per una partita persa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:02

Inter, l’ex portiere nerazzurro Walter Zenga ora allenatore, si è tolto la soddisfazione di battere con il suo Cagliari i neo campioni d’Italia della Juventus  

Walter Zenga (Getty Images)

INTER ZENGA BATTE LA JUVE/ Il tecnico del Cagliari Walter Zenga, ex portiere nerazzurro dal 1982 al 1994 prima di essere sostituito da Gianluca Pagliuca e di passare alla Sampdoria, si è tolto una bella soddisfazione. La formazione sarda ha infatti sconfitto 2-0 i neo campioni d’Italia della Juventus nella sfida valida per la 37esima giornata di serie A. Queste le sue soddisfatte dichiarazioni rilasciate a Sky Sport: “I ragazzi meritavano di vincere questa partita, hanno fatto tanti sforzi per arrivare fino a qui. Hanno interpretato la sfida con voglia e attenzione, sono contento per la squadra e per la gente“.

CLICCA QUI per le altre news sull’Inter.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, ESCLUSIVO: la Juventus propone un nuovo scambio

Gli hanno domandato se è felice anche per se stesso e lui ha spiegato: “Cosa devo fare? Non ho allenato la squadra come avrei voluto essendo arrivato poco prima del lockdown. Poi mi avete fatto già fuori, semmai vengo con voi lì in studio. Non mi piace e non condivido il concetto secondo cui si cambia idea sul lavoro di un allenatore per una partita persa o pareggiata. Vorrei rimanere in un club per 2-3 anni, come è successo a De Zerbi e Liverani, per esempio: magari riesco a cavare qualcosa di buono. E’ successo a Catania, lì ci salvammo due anni di fila. Poi feci l’errore di andarmene perché pensavo di essere pronto per il salto”.