Calciomercato Inter, Allegri erede di Conte | Apertura e cifre accordo

0
1

Il polverone mediatico degli ultimi giorni ha contribuito ad alimentare i dubbi sul futuro di Conte all’Inter. In pole position Massimiliano Allegri in caso di separazione 

Antonio Conte (Getty Images)

Con il campionato terminato e l’Europa League ancora da giocare in casa Inter si pensa già al prossimo anno con il grande dubbio legato al destino di Antonio Conte. Il tecnico salentino infatti ha messo in scena un duro sfogo post-Atalanta che ha alimentatole voci su un suo eventuale addio al termine dell’annata. Parole forti che mescolano nuovamente le carte per i nerazzurri, nonostante le prime smentite arrivate già nella giornata di ieri. Intanto l’Inter punta a non farsi trovare eventualmente impreparata e qualora dovesse concretizzarsi lo scenario più clamoroso i nomi per la panchina nerazzurra di certo non mancherebbero. Dall’argentino Pochettino, caldeggiato da Zanetti, ad un’altra vecchia conoscenza di Marotta: Massimiliano Allegri. Per tutte le altre news sul calciomercato dei nerazzurri CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Conte-Marotta, grande freddo | Avanza Allegri: le ultime

Calciomercato Inter, Allegri punta ad un altro scudetto: apertura ai nerazzurri

Massimiliano Allegri (Getty Images)

Il nome in pole position per l’Inter sarebbe dunque quello di Max Allegri che è alla ricerca di una nuova avventura dopo un anno sabbatico. Stando a quanto sottolineato da ‘Il Giornale’ nei giorni scorsi il livornese ha aperto all’approdo in nerazzurro in quanto sarebbe stuzzicato dalla possibilità di essere il primo allenatore nella storia del calcio italiano a vincere lo scudetto al timone di tutte e 3 le big. Nei giorni scorsi avrebbe inoltre svelato agli amici la sua volontà di tornare in pista dopo tanto tempo.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, è fatta per Sanchez a titolo definitivo | I dettagli

Massimiliano Allegri (Getty Images)

Dal punto di vista delle cifre per Allegri si tratterebbe di un biennale da 8 milioni a stagione, sulla falsa riga di quanto percepiva alla Juventus. Un ingaggio che renderebbe meno gravoso sulle casse di Suning i contratti di Spalletti (4,5 milioni netti) e del suo staff (in essere fino al 30 giugno 2021).

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, intesa vicina per lo scambio | Le ultime