Conte: “Squadra non vuole andare in vacanza” | Elogio al club per Sanchez

0
2

Le dichiarazioni rilasciate da Antonio Conte dopo il successo sul Getafe che vale la qualificazione alla final eight di Europa League

Antonio Conte a Sky Sport

Antonio Conte ha parlato a ‘Sky Sport’ dopo la vittoria contro il Getafe e la qualificazione ai quarti di Europa League. CLICCA QUI per le altre news sull’Inter. Ecco le dichiarazioni del tecnico nerazzurro raccolte da Interlive.it:

PARTITA – “L’abbiamo vissuta sapendo delle difficoltà che potevano esserci. Sono partiti forti, noi abbiamo subito sbagliato un’uscita con de Vrij. Andavano molto su palle sporche, poi abbiamo preso la gara in mano e iniziato a giocare. E’ stata una partita sporca, come ci aspettavamo. I ragazzi stanno dimostrando di crescere sotto l’aspetto della cattiveria, nel difendere il risultato. Fatto uno step che un po’ ci è mancato in questa stagione. Sono contento per la prestazione e per quello che hanno dato i ragazzi, che non vogliono andare in vacanza”.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Marotta: “Conte è stato esplicito” | Poi: “Domani ufficiale”

Conte ed Eriksen (Getty Images)

Inter-Getafe, Conte: “Ora sono sereno. Plauso al club per l’operazione Sanchez. Ora sono sereno”

LUKAKU – “Poteva essere una serata anche migliore per lui. Ha fatto un bel gol, ha ritardato un po’ però ad entrare. Ci ha messo una ventina di minuti, poi ha fatto una gara importante così come Lautaro. Pure lui mi è piaciuto, lo stesso Sanchez che ha avuto l’occasione per segnare”.

FUTURO E SANCHEZ – “Se sono molto più sereno? Io faccio il mio lavoro, ora sono sereno perché vedo una squadra tosta. Sanchez? Penso che l’operazione  sia stata ottima, ce lo siamo meritati visto che abbiamo avuto la pazienza di rimetterlo a posto. Un plauso va al club che ha chiuso questo affare molto conveniente”.

ERIKSEN – “Contento anche di Christian, un bravissimo ragazzo. Sa che faccio delle scelte per il bene dell’Inter, però il fatto che entrando si sia subito calato nella partita è importante. Si sta inserendo nei meccanismi della squadra”.

LEGGI ANCHE >>> Conte rischia grosso: Suning ‘allerta’ Allegri