Calciomercato Inter, suggestione Messi e sogno Kante | L’annuncio

0
47

Marco Branca, ex direttore tecnico dell’Inter, è intervenuto soffermandosi sull’intero panorama nerazzurro con particolare attenzione al mercato. 

Lionel Messi (Getty Images)

Dalla suggestione Lionel Messi alla ricostruzione concreta della nuova Inter sotto la guida tecnica di Antonio Conte. Questi ed altri i temi affrontato dall’ex direttore nerazzurro Marco Branca, che ha parlato ai microfoni di ‘La Repubblica ‘: “Con operazioni così importanti, fino all’ultimo nulla è detto. Ma se lascerà il Barcellona, più probabilmente il prossimo anno, vedo avvantaggiato il Manchester City, dove incontrerebbe l’allenatore, il direttore tecnico e l’amministratore delegato del miglior Barcellona di sempre”. Sulle strategie attuali: “Assolutamente sì. Lo scorso anno sono arrivati giovani molto interessanti come Barella e Sensi, ora è giusto cercare profili di maggiore esperienza. In questa stagione l’Inter ha una grande occasione per contendere il campionato alla Juve. Agnelli e i suoi dirigenti hanno fatto una bellissima scommessa a scegliere Pirlo. È un fuoriclasse e sono sicuro che farà bene anche in panchina, ma forse avrà bisogno di un periodo di adattamento. L’Inter deve approfittarne”.

Calciomercato Inter, da Conte al sogno Kante

N’Golo Kante (Getty Images)

Branca ha quindi proseguito sulla bontà di un eventuale affare Kante: “Assolutamente. Corre per tre, è inesauribile. Ha sofferto un po’ nel periodo di calcio a porte chiuse, ma per molte stagioni ha dimostrato di essere forte e versatile. Il meglio l’ha dato con Ranieri, ai tempi del Leicester. Sarri ha fatto un esperimento interessante, spostandolo più avanti. Conte? Sicuramente somiglia a Roberto Mancini. Ha passione, partecipa emotivamente alle vicende della squadra, è un motivatore. Sono tratti di carattere positivi, che hanno il loro rovescio della medaglia. Come Mancini, Conte a volte si lascia trascinare in dichiarazioni e comportamenti che possono sembrare fuori dalle righe. Ma il valore di entrambi non si discute”.

AUSILIO – “È un uomo capace e perbene. Conosce a fondo l’Inter, e ogni anno diventa più bravo. L’idea che possa avere imparato qualcosa da me mi rende orgoglioso, ma i meriti sono tutti suoi .Non mi permetterei mai di dare indicazioni. È un professionista serio e preparato, non ha bisogno dei miei consigli”.

Per tutte le altre news sul calciomercato dei nerazzurri CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Clamoroso Messi: ”Potrebbe restare a Barcellona un altro anno”

LEGGI ANCHE >>> Suarez alla Juve ‘libera’ Dzeko per Conte: l’assalto continu

LEGGI ANCHE >>> Eriksen vicino all’addio: 50 milioni per il si definitivo