Severgnini: “Stravedo per Lautaro è spettacolare, un giocatore da non cedere mai”

0
53

Inter, il noto giornalista e tifoso nerazzurro Beppe Severgnini ha voluto dare il suo parere sulla sua amata squadra. Lo scrittore ha anche messo a confronto le rose di Inter e Juve e ha confermato che per lui Lautaro Martinez resta ancora il miglior acquisto

Lautaro Martinez (Getty Images)

INTER SEVERGNINI INTERVISTA/ Il giornalista e scrittore Beppe Severgnini è stato ospite di Sky Sport e ha voluto dare la sua opinione sulle squadre della serie A con un’attenzione particolare verso la sua Inter, che ha vinto al suo esordio in campionato con la Fiorentina. Queste le sue prime dichiarazioni: “Una grande squadra deve essere imprevedibile, ma non può essere inaffidabile. La pazzia è un modo simpatico per parlare di inaffidabilità, ma la verità è che una squadra deve essere affidabile. L’Inter ha imparato ad esserlo l’anno scorso, deve continuare ad esserlo anche quest’anno. I giocatori hanno bisogno di una figura paterna, l’allenatore è il papà di questi giocatori: se questo va fuori di testa e sclera perché pareggia o perde una partita, è difficile tirare i figlioli su dritti”. Quindi ha voluto analizzare la sfida di sabato al Meazza e ha detto: “Quando ho visto Bastoni in mezzo, Kolarov in un ruolo non suo, con Godin ceduto e Skriniar in panchina, non era così imprevedibile quello che è successo. La fragilità era scritta prima, lo dico da tifoso. Ma l’Inter quando si è trovata spalle al muro ha dato il meglio, tirando fuori quello che non sapeva di avere più quello che sapeva di avere. Conte è stato bravo, spero non si lamenti ancora: la panchina ha cambiato la partita”. Gli hanno domandato quale rosa è più forte tra Inter e Juventus e lui ha spiegato: “Secondo me la Juve è più forte in difesa. Anche perché Skriniar sembra vicino ad essere ceduto e non per due bruscolini, bisogna tener conto anche di questo e non è poco. A centrocampo è attrezzata meglio, anche se di poco, l’Inter. Barella e Sensi sono fortissimi, Hakimi gioca nella squadra nuova come giocava nella vecchia: è come se avesse una cilindrata superiore. Poi hai tanti muscoli in mezzo con Vidal e altri. In attacco lo stesso, è più forte l’Inter. La Juve ha un grande giocatore che non è più un ragazzo, come Cristiano Ronaldo. Poi Dybala è fortissimo e Morata forse non era la prima scelta della Juve, anche se diranno di sì. Lautaro secondo me è il più grande acquisto dell’Inter, è spettacolare. Quando il presidente (Steven Zhang, ndr) mi ha chiesto un giocatore per cui stravedo, io ho risposo proprio Lautaro: uno da non cedere mai”.

Per tutte le altre news sul calciomercato dei nerazzurri CLICCA QUI.

 

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, rilancio per Skriniar e sostituto | Le ultime

Calciomercato Inter | Tentativo del Milan: no di Conte VIDEO

Infine gli hanno domandato un’opinione sulle lamentele di Antonio Conte e lui ha detto: “Sono tra i tifosi interisti che non fanno i ragazzini. È stato una colonna della Juventus, ma non è importante, sono professionisti. È stato accolto come merita, lui è una forma artistica. Un pochino in più di calma sarebbe il meglio, per lui e per i giocatori”.