Bonaventura: “Il derby non avrà la solita cornice di tifosi, ma sarà una grande partita”

0
25

Inter-Milan, l’ex centrocampista rossonero ora alla Fiorentina Giacomo Bonaventura ha voluto ricordare i suoi trascorsi in rossonero e l’emozione unica che il derby meneghino gli ha lasciato, anche se le soddisfazioni sono state inferiori alle delusioni che la stracittadina gli ha dato

Kondogbia contro Honda e Bonaventura in un derby estivo

INTER-MILAN BONAVENTURA/ Domani sera alle ore 18 in uno stadio Meazza insolitamente vuoto, ci saranno solo 1000 tifosi, si svolgerà il 173° derby da quando esiste il campionato di serie A stagione 1929/30, il 195° se si calcolano anche i tornei antecedenti e il 226° derby ufficiale tra le due squadre milanesi. L’ex calciatore rossonero ora alla Fiorentina Giacomo Bonaventura, è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport per avere un parere sulla stracittadina di cui lui è stato protagonista negli ultimi anni. Queste le sue prime dichiarazioni: “Il derby è fantastico, quelli che ho vissuto io, con lo stadio pieno, non li dimenticherò mai”. Poi ha voluto dare ulteriori spiegazioni e ha detto: “È un’emozione unica che ti rimane per sempre. Questo lo vedrò in tv, purtroppo non avrà la solita cornice di tifosi, ma sarà una grande partita”. Per tutte le altre news di calciomercato sui nerazzurri CLICCA QUI.

 

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, assalto a Kante | Scambio clamoroso

LEGGI ANCHE >>> Eriksen ‘punge’ Conte | Dalla Spagna: a gennaio via con uno scambio

Il centrocampista arrivò in rossonero nel 2014 dall’Atalanta ed è rimasto in rossonero fino alla stagione scorsa, disputando 13 derby compreso quello di Coppa Italia vinto grazie al gol di Cutrone nei tempi supplementari e con uno score di 2 vittorie compresa quella nella coppa Nazionale, cinque pareggi e sei sconfitte, anche se non sempre è potuto essere in campo causa infortunio.