Inter-Parma 2-2 | Perisic evita il ko allo scadere. A Madrid si rischia una brutta figura

0
86

Top e flop del match Inter-Parma valevole per la sesta giornata di Serie A

Inter-Parma, il 2-2 di Perisic (Getty Images)

L’Inter fa 2-2 in casa contro il Parma dopo essere andata sotto di due gol firmati entrambi Gervinho all’inizio e al quarto d’ora del secondo tempo. Brozovic appena entrato per Eriksen e Perisic al 91′ evitano un doloroso ko alla squadra di Conte penalizzata da Piccinini che non fischia un rigore a prima ma anche a seconda vista netto per fallo di Balogh su Perisic che fallisce così l’opportunità di agganciare momentaneamente il Milan in vetta alla classifica. Ora i nerazzurri saranno chiamati a riscattarsi martedì a Madrid in un match che potrebbe essere fondamentale in ottica qualificazione agli ottavi di Champions. Per tutte le altre news sull’Inter CLICCA QUI.

Pagelle e tabellino Inter-Parma

TOP

Brozovic – Entra con la testa giusta incidendo subito con il gol dell’1-2. Poi tante altre cose buone, una prova intensa e di valore come non si vedeva da un po’.

Perisic – Si sbatte in un ruolo, quello di attaccante, non certo suo, realizzando dopo il novantesimo la rete del pareggio con cui si fa perdonare quella fallita da pochi passi a inizio gara.

FLOP

Lautaro – Non ha le spalle larghe come Lukaku e sente in maniera eccessiva il peso dell’attacco. Prosegue il momento no, nel momento peggiore dell’Inter.

De Vrij – Schierato sul centro-destra, sembra un po’ spaesato. Si perde Gervinho sull’uno a zero.

Eriksen – Un buon recupero a centrocampo, poi troppo sulle punte. La non fiducia di Conte lo frena. In quest’Inter è un pesce fuor d’acqua.

Hakimi – Inizia bene, poi cala vistosamente. Nel primo tempo non salta mai l’uomo, nel secondo è un fantasma fino al cambio. Il paragone con Maicon non gli sta portando fortuna.

Conte – Ok il turnover, ma l’undici iniziale era alquanto discutibile. Inter indecifrabile e senza mordente, perlomeno fino al due a zero del Parma, proprio come il suo allenatore. Così a Madrid si rischia una brutta figura.

TABELLINO

Inter-Parma 2-2
45′ e 61′ Gervinho, 62′ Brozovic, 91′ Perisic

Inter (3-4-1-2): Handanovic; De Vrij, Ranocchia, Kolarov; Hakimi (77′ Young), Barella (77′ Nainggolan), Gagliardini (57′ Brozovic), Darmian (67′ Pinamonti); Eriksen (57′ Vidal); Perisic, Lautaro Martinez. All: Conte.

Parma (5-3-2): Sepe; Gagliolo, Iacoponi, Balogh, Grassi (83′ Brugman), Hernani, Kurtic (73′ Sohm), Kucka, Pezzella; Cornelius (46′ Inglese), Gervinho (73′ Cyprien). All.: Liverani.

Arbitro: Piccinini di Forlì
Var: Maresca
Ammoniti: Hernani, Ranocchia
Espulsi:
Note: p.t. 2′ di recupero; 4′

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Interlive.it | Calciomercato, ter Stegen-Inter: ecco la verità

Calciomercato Inter, ESCLUSIVO: nuovo scambio con il Milan