Vanheusden: nuovo grave infortunio per l’ex difensore della Primavera nerazzurra

0
278

Inter, ennesimo brutto infortunio per l’ex difensore della Primavera nerazzurra Zinho Vanheusden. Questa volta il giovane calciatore ha subito la rottura del crociato del ginocchio destro. Purtroppo per lui stagione finita e addio Europei 2021

Zinho Vanheusden (Getty Images)

INTER VANHEUSDEN INFORTUNIO/ L’ex difensore dell’Inter Zinho Vanheusden, si è fatto nuovamente male al ginocchio. Les Sports plus tramite le parole del giornalista Kevin Sauvage, ha confermato che il giovane calciatore belga, dopo gli esami effettuati, ha subito la rottura del legamento crociato del ginocchio destro. Il fatto è avvenuto nella gara di campionato con l’Ostende, in uno scontro tra lui e il calciatore Gueye, ha poggiato male la gamba che ha avuto un movimento innaturale, cadendo poi a terra urlando dal dolore. Il giocatore verrà operato in settimana e la sua stagione si può dire già conclusa, senza contare la possibilità di partecipare ai prossimi Europei del 2021 che diventa quasi impossibile. Il calciatore ex Primavera nerazzurra, si era già infortunato il 27 settembre 2017 in una partita di Youth League, in quell’occasione era il crociato anteriore del ginocchio sinistro. Il club milanese decise di mandarlo in prestito allo Standard Liegi sia per permettergli di guarire a casa sua, sia per dargli la possibilità di giocare tra i professionisti, una volta ristabilitosi. Nel giugno 2019 il club belga lo aveva acquistato definitivamente dall’Inter a 11,9 milioni di euro, ma il club meneghino aveva fissato un diritto di recompra a 20 milioni, che probabilmente avrebbe voluto esercitare nel giugno prossimo. Per tutte le altre news sui nerazzurri CLICCA QUI.

 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, affare dal PSG | Sgambetto a Ronaldo

Calciomercato Inter, Conte furioso | Salta lo scambio

I tifosi si augurano che il giovane difensore, è nato il 29 luglio 1999, possa riuscire a tornare nella prossima stagione a giocare ad alti livelli, come aveva dimostrato in questi anni nello Standard Liegi.