Inter, a tutta Champions League | Scopriamo il Real Madrid

0
42

Real-Inter: scopriamo il prossimo avversario dei nerazzurri nella terza giornata della fase a gironi di Champions League

Inter, a tutta Champions League | Scopriamo il Real Madrid (Getty Images)

Dopo l’inciampo a San Siro contro il Parma (2-2), l’Inter si prepara a disputare, questa sera, una partita da sogno contro il Real Madrid allo stadio ‘Alfredo Di Stefano’. Un match che potrebbe valere addirittura una stagione per i nerazzurri. Con soli due punti conquistati nelle prime due partite del girone di Champions, infatti, la squadra di Conte quasi non può permettersi calcoli in ottica qualificazione agli ottavi. Proprio per questo, a Valdebebas proverà a vincere per dare una svolta ad un’annata iniziata decisamente in salita.

LEGGI ANCHE>>> Champions, Real Madrid-Inter | Le probabili formazioni

Real Madrid-Inter: focus sul momento di Ramos e compagni

In campionato vicinissimi alla vetta, a un punto dalla sorpresa Real Sociedad, ma in Champions tanta fatica finora. Tra emergenza in difesa e momento difficile, anche il Real Madrid è quasi costretto a vincere contro l’Inter. Soltanto un punto, infatti, contro il Borussia M’Gladbach e ultimo posto per gli uomini di Zidane in un girone che, fino ai sorteggi, li vedeva come i favoriti assoluti. Questa sera, però, a Madrid arriva l’Inter e i padroni di casa sanno già che non sarà una partita qualunque.

Real Madrid, punti deboli e punti di forza: ecco la squadra di mister Zidane

I punti di forza: il Real Madrid, un club pieno di storia e carisma da vendere. Già questo dovrebbe bastare per far capire che tipo di squadra dovrà affrontare l’Inter questa sera. Se non dovesse essere sufficiente, le ‘Merengues’ possono permettersi di mettere in campo giocatori del calibro di Sergio Ramos, Casemiro, Kroos, Hazard e Benzema.

I punti deboli: la squadra spagnola, però, non è di certo perfetta. La difesa traballa non poco, come abbiamo visto anche nelle prime due partite del girone di Champions League. Ramos può regalare ai suoi personalità e lucidità in mezzo, ma spesso da solo non basta e questo, per i blanchi potrebbe essere un problema.

Real-Inter: allenatore, modulo degli spagnoli e… Ramos

Lui, probabilmente, lo conosciamo. Zinedine Zidane è nato a Marsiglia in Francia il 23 giugno 1972. Giocatore straordinario, da allenatore ha vinto 3 Champions League consecutive alla guida del Real Madrid. Dopo le dimissioni consegnato nel 2018, torna nel 2019 per cercare di creare un nuovo ciclo di vittorie in blancos.

Sergio Ramos

La formazione:

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Lucas Vazquez, Varane, Ramos, Mendy; Valverde, Casemiro, Kroos; Asensio, Benzema, Hazard. Allenatore: Zinedine Zidane.

Il migliore, Ramos: lui, il capitano. senza, il Real Madrid è una squadra diversa. Sia in fase realizzativa che in quella difensiva, è un vero leader capace di guidare i compagni verso traguardi importanti come la Liga conquistata lo scorso anno contro i rivali di sempre del Barcellona. L’Inter dovrà stare in guardia.

real
Florentino Perez, presidente del Real Madrid (Getty Images)
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE: