Calciomercato Inter, agente sbotta: “Mi sono rotto le palle!”

0
217

Annuncio ufficiale in ottica calciomercato Inter. Il procuratore di D’Ambrosio fa il punto sul futuro del difensore di Conte.

I giocatori dell’Inter (Getty Images)

Ogni anno, primo dell’inizio della stagione, sui giornali il suo nome non figura nell’undici titolare dell’Inter. Eppure da quando è sbarcato a Milano nel gennaio del 2014, Danilo D’Ambrosio è sempre riuscito a ritagliarsi un posto importante in nerazzurro con tutti gli allenatori che si sono succeduti e tutti i moduli che sono cambiati. Il 32enne difensore campano piace per la sua duttilità: nel suo 3-5-2, infatti, Conte lo ha schierato sia come centrale di destra che come esterno su entrambe le fasce. Il suo contratto è in scadenza a giugno, ma la dirigenza nerazzurra sembra intenzionata a non lasciarselo sfuggire a costo zero nella prossima sessione di calciomercato.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, colpo di scena: addio Raiola | Cambia agente: assist all’Inter

Inter, agente D’Ambrosio: “Stiamo parlando di rinnovo. Soffre due volte”

Del suo futuro ha parlato il agente, che non ha gradito certe domande: “Anno della consacrazione di D’Ambrosio? Mi sono rotto le palle tutti gli anni di sentirmi dire che per Danilo è la stagione della consacrazione – risponde Vincenzo Pisacane ai microfoni di ‘tmw’ – Ha sempre dimostrato di essere un giocatore importante e tutti gli anni riesce a ritagliarsi il suo spazio. Ha la maglia dell’Inter tatuata addosso e quando perde, perde due volte: da giocatore e da tifoso. Per lui l’Inter è speciale, ce l’ha dentro! Del rinnovo del contratto ne stiamo parlando. Penso che tra poco arriverà il prolungamento per un’altra stagione”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Eriksen al Milan e super regalo a Conte

Danilo D’Ambrosio (Getty Images)

Infine Pisacane dice la sua sull’avvio di stagione dell’Inter al di sotto delle aspettative: “La squadra è forte ed ha un grande allenatore. I nerazzurri hanno risentito un po’ del coronavirus, ma c’è tempo per fare un grande campionato”.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Conte trema: guai fisici in Nazionale per il titolarissimo