Collovati: “Per lo scudetto Napoli e Inter, lo ribadisco, sono le favorite”

0
23

Inter, l’ex difensore Fulvio Collovati ha voluto dare un parere sulla lotta scudetto. L’ex giocatore ha indicato le due milanesi, il Napoli e la Juve come favorite per la vittoria finale. Anche se vede alla lunga la squadra di Conte e Gattuso come le più probabili

Fulvio Collovati con la maglia della nazionale italiana (Getty Images)

INTER COLLOVATI LOTTA SCUDETTO/ L’ex difensore di Milan, Inter e campione del Mondo con la Nazionale italiana nel 1982, Fulvio Collovati, è stato intervistato da Contro Calcio Social Club per parlare del campionato italiano. Queste le sue prime dichiarazioni che hanno riguardato il Milan e ha detto: “La pandemia ha azzerato quasi tutto nel campionato che ora è molto equilibrato. In questa situazione il Milan ha saputo trovare la sua strada attraverso la capacità dell’allenatore, i talenti in rosa e la campagna acquisti. Il Milan è tra i favoriti per la vittoria”. Gli hanno domandato se c’è una squadra che gioca meglio del Milan e l’ex calciatore ha spiegato: “Il problema è che il Milan non abbia dei rincalzi all’altezza dei titolari. In che condizione arriverà a marzo-aprile. Prima o poi la Juventus doveva ringiovanirsi. Non ho capito perché non lo ha fatto con Sarri. A Sarri non è stato dato tempo, adesso è giusto darlo a Pirlo che gode della fiducia della società. Adesso la Juventus è un cantiere. Certo è che la Juventus è abituata a vincere subito mentre i progetti necessitano di alcuni anni”. Per tutte le altre news di calciomercato sui nerazzurri CLICCA QUI.

 

LEGGI ANCHE >>> Inter, nuova panchina per Conte | Destinazione a sorpresa

 

Naturalmente ha dato la sua opinione anche sull’Inter e ha dichiarato: “L’Inter rimane insieme al Napoli una delle favorite per la rosa che ha. La squadra si sta adattando ad un gioco più offensivo. I gol li fa ma dietro manca la compattezza difensiva. Se la ritrova… Il Napoli ha una rosa davvero competitiva. Se saprà valorizzare la qualità di questa rosa potranno ambire in alto. Il problema è uno solo: la continuità. L’allenatore, Gattuso, mi piace molto. Napoli e Inter, lo ribadisco, sono le favorite”.