Inter-Real Madrid 0-2 | Lezione di calcio degli spagnoli. Follia Vidal, ottavi Champions una chimera

0
553

Top e flop del big match Inter-Real Madrid andato in scena al ‘Meazza’ e valevole per la quarta giornata della fase a gironi di Champions League

Top e Flop Inter-Real (Getty Images)

Lezione di calcio del Real, 2-0 (Hazard su rigore e Rodrygo) senza storia all’Inter ora con un piede e mezzo fuori dalla Champions League. Per qualificarsi agli ottavi, a Lukaku e compagni servirebbero due vittorie contro Borussia M’Gladbach e Shakhtar e il ko dei tedeschi – ora in testa – pure nell’ultima gara del girone in quel di Madrid.

CLASSIFICA GIRONE B
Borussia Moenchengladbach 8 pti
Real Madrid 7
Shakhtar 4
Inter 2

Per tutte le altre news sull’Inter CLICCA QUI.

Pagelle e tabellino Inter-Real Madrid

TOP (Nessuno)

FLOP

Vidal – Comprensibile la sua rabbia per il mancato rigore (non siamo mica convinti ci fosse), ma lui va oltre e lascia colpevolmente la squadra in dieci. Immaturo.

Lautaro – Mai in partita, sbaglia anche le cose elementari. Delusione totale in quella che doveva essere anche la sua partita.

Barella – Dannoso oltremisura quando non connette testa con gambe. Stupido il fallo a su Nacho che costa il rigore e mette subito in salita la gara.

Conte – Il divario tecnico col Real non può essere una sua colpa, ma non può che essere il primo responsabile di un’Inter imballata, lenta, del tutto involuta e per larghissimi tratti imbarazzante nell’appuntamento che vale quasi un’intera stagione. Per il secondo anno consecutivo rischia di non andare al di là della fase a gironi, stavolta sarebbe però un totale fallimento visto il pessimo cammino fin qui.

TABELLINO

Inter-Real 0-2
6′ rig.Hazard, 58′ Rodrygo

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni (45′ D’Ambrosio); Hakimi (64′ Sanchez), Barella, Gagliardini (77′ Sensi), Vidal; Young; Lukaku (86′ Eriksen), Lautaro (45′ Perisic). All.: Conte

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Nacho, Mendy; Modric, Kroos, Odegaard (58′ Casemiro); Vazquez, Mariano Diaz (58′ Rodrygo), Hazard (78′ Vinicius). All.: Zidane

Arbitro: Taylor (ING)
Var: Attwell
Ammoniti: Gagliardini, Sensi
Espulsi: Vidal
Note: 2′ di recupero p.t.; 2′ s.t.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, ESCLUSIVO: contatti per Musso | Ecco il ‘pericolo’

Inter, ESCLUSIVO agente Radulovic: “Perfetto per il 3-5-2. Stankovic decisivo”