Lazaro: “Lukaku immarcabile, ecco cosa penso dell’Inter”

0
381

Inter: Valentino Lazaro elogia i nerazzurri e Romelu Lukaku parlando anche del fuorigioco che ha negato al Borussia il 3-3.

Inter
Lazaro contro Young (Getty Images)

La partita di Champions League di ieri sera fra Borussia Moenchengladbach ed Inter, finita 2-3 per i nerazzurri, potrebbe significare la svolta totale per la squadra di Antonio Conte, Anche se il percorso europeo della ‘Beneamata’ potrebbe amaramente terminare mercoledì. Valentino Lazaro, attualmente in forze al Borussia e in prestito proprio dall’Inter, ha parlato del match di ieri sera.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, Gervinho risponde a Conte: “Apprezzo l’interesse”

Inter, Lazaro: “Dispiace per la sconfitta ma non è finita”

Valentino Lazaro ha parlato della sconfitta subita dal Borussia M’Gladbach contro l’Inter, elogiando anche i suoi ex compagni di squadra, soprattutto Romelu Lukaku:

“Siamo stati un po’ passivi all’inizio, ma abbiamo lottato e la partita è stata complessivamente equilibrata. Entrambe le squadre hanno avuto buone possibilità di segnare ed è stata una partita molto emozionante. I gol li abbiamo subiti troppo facilmente. È un peccato che abbiamo persoma nessuno può dirci nulla in termini di prestazione”.

Inter
Romelu Lukaku (Getty Images)

“L’Inter, poi, è un club di livello mondiale. In attacco avevano Lukaku, che in realtà avevamo abbastanza sotto controllo. Romelu è un bravo ragazzo che dà sempre il 110 percento per la sua squadra. Lo ha dimostrato contro di noi con i suoi gol. E non è qualcosa che fa solo da questa stagione o da quella precedente, ma lo ha fatto per tutta la sua carriera. Segna un numero incredibile di gol ed è per questo che è così prezioso. Non puoi mettere fuori combattimento un attaccante del genere per più di 90 minuti”.

Sul terzo gol annullato ad Alassane Pléa, poi, Lazaro non nasconde tutto il suo rammarico: “Per me era fuorigioco di pochi centimetri. Embolo ha evitato la palla. Dal mio punto di vista, però, non era nel campo visivo del portiere e non avrebbe potuto reagire affatto. Peccato solo che non sia bastato a compensare i pochi centimetri. Comunque non è finita, manca ancora una partita e daremo il massimo per passare il turno”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, clamoroso dalla Spagna: avviata asta per il giocatore

Inter, dopo Sassuolo qualcosa è cambiato | Ma il rammarico è pesante