Inter, dopo Sassuolo qualcosa è cambiato | Ma il rammarico è pesante

0
376

Inter: la squadra vista contro Sassuolo e Borussia M’Gladbach è da Champions League ma potrebbe essere troppo tardi. Ecco perché

Inter
Sassuolo-Inter 0-3 (Getty Images)

L’Inter è cambiata ed è tornata quella di Conte. Le vittorie contro Sassuolo in ‘Serie A’ e contro Borussia Moenchengladbach in Champions League hanno mostrato una pelle diversa dei nerazzurri. Grinta, voglia di vincere e un atteggiamento che non si vedeva da quest’estate, quando i nerazzurri hanno sfiorato, in Europa League, il primo trofeo dal 2011. Anche la ‘Gazzetta dello Sport’ ha elogiato il tecnico leccese, considerando le sue scelte quelle giuste per una squadra finalmente tornata cattiva e pericolosa. Anche se, tempo e risultati, non aiutano la ‘Beneamata’.

LEGGI ANCHE>>> Borussia M’Gladbach-Inter, Conte: “Potevamo stravincere. Io buon profeta”

Inter, i risultati ti penalizzano: ma questa squadra…

Due pareggi e due sconfitte fino al match della rinascita. Questo il bilancio dell’Inter in Champions League in questa stagione. Una vittoria contro lo Shakhtar Donetsk, infatti, potrebbe non bastare per approdare ai tanto agognati ottavi di finale. I nerazzurri, lo abbiamo detto, hanno cambiato totalmente aspetto. Ma purtroppo i risultati penalizzano il ‘Biscione’ condannandolo ad una speranza che, però, poteva essere evitabile.

All’andata, infatti, i match contro Borussia M’Gladbach e lo stesso Shakhtar Donetsk potevano essere vinti. Senza dimenticare le partite disputate contro il Real Madrid, nelle quali era possibile fare di più. Adesso, però, non si può più tornare indietro, ma la squadra vista ieri sera poteva farcela agevolmente a raggiungere un traguardo che manca da quasi 10 anni e il rammarico, tra esattamente una settimana, potrebbe diventare più pesante dell’eliminazione stessa.

Inter
Conte e Lukaku (Getty Images)
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, Gervinho risponde a Conte: “Apprezzo l’interesse”