Calciomercato Inter, Conte non li vuole | Fuori in cinque a gennaio

0
3064

A gennaio Inter protagonista sul calciomercato, specie sul fronte cessioni visto che Conte ha apertamente parlato di sfoltimento dell’organico. Cinque le possibili partenze

Antonio Conte (Getty Images)

Conte ieri è stato chiaro, nell’imminente calciomercato di gennaio la rosa dell’Inter dovrà essere sfoltita. Quello del tecnico è stato un ‘messaggio’ chiaro, rivolto alla dirigenza che comunque conosce da tempo e da tempo si sta muovendo per accontentare il proprio allenatore ma anche per alleggerire il monte ingaggi con la possibilità conseguenziale di inserire almeno un paio di nuovi innesti. Innesti per una “rosa più funzionale”, come ha detto sempre il tecnico salentino dopo il successo contro il Cagliari.

LEGGI ANCHE >>> Cagliari-Inter, le ultime sulle condizioni di Hakimi

Calciomercato Inter, Eriksen e non solo: in cinque sulla lista cessioni

Sono cinque i calciatori che Conte spera di non vedere più da gennaio in avanti. Uno è senza dubbio Christian Eriksen, ieri riproposto dal primo minuto dopo otto panchine consecutive. Il danese è partito benissimo servendo un gran pallone a Lukaku per sbloccare subito la gara, pallone poi sprecato dal belga, spegnendosi col passare dei minuti e venendo successivamente sostituito a inizio ripresa. Si è trattata insomma dell’ennesima bocciatura, la partenza dell’ex Tottenham rimane quindi certissima. Sulla lista di sbarco ci sono naturalmente anche Nainggolan, Matias Vecino e Andrea Pinamonti, quest’ultimo impiegato fin qui col contagocce. La sua cessione implicherebbe l’arrivo di un altro bomber, con Giroud sempre in cima alla lista dei desideri. E il quinto? Stamane ‘La Gazzetta dello Sport’ fa pure il nome di Perisic, ieri imbarazzante e non a caso sostituito all’intervallo.

Per tutte le altre news sull’Inter CLICCA QUI

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, affare Marcos Paulo | Le ultime di InterLive

Ivan Perisic (Getty Images)

Il mister leccese vorrebbe un terzino di ruolo, uno tra Emerson Palmieri e Alonso. Ovviamente per tutti e cinque l’addio è ‘condizionato’ all’arrivo di proposte congrue.