Inter, Conte riporta al passato Gattuso | Il motivo è anche tattico

0
945

Inter: la vittoria contestata dei nerazzurri contro il Napoli ha avuto uno sviluppo doppio e il motivo è duplice. I dettagli

Inter
Diretta Inter Napoli (Getty Images)

L’Inter ha vinto la quinta partita consecutiva in campionato arrivando ad un solo punto dal Milan capolista in ‘Serie A’. La squadra di Antonio Conte, che molto probabilmente ha raggiunto la vittoria più importante e sofferta della stagione, ha subito non poche contestazioni tra il rigore (netto) concesso alla ‘Beneamata’, il rosso a Lorenzo Insigne (reo di aver mandato a quel paese l’arbitro), e soprattutto per l’atteggiamento difensivista mostrato in campo. I motivi, che hanno riportato Gennaro Gattuso ad un passato non troppo lontano, sono due. Per tutte le altre news sui nerazzurri clicca QUI.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, Giroud a gennaio | Le ultime dall’Inghilterra

Inter, dove non arriva il fisico c’è la tattica: i motivi

Parliamoci chiaro. Mercoledì sera, nel big match contro il Napoli, contava soltanto vincere. La squadra di Gattuso, attuando la solita strategia, eliminò proprio i nerazzurri dalla semifinale di ‘Coppa Italia’ andando a vincere il trofeo ai rigori contro la Juventus. L’atteggiamento della ‘Beneamata’, con il vantaggio dell’uomo in più, non è stato sublime esattamente come non lo fu quello dei partenopei. Ma si rivelò giusto (e vincente) da attuare. Chiaro che poi, quando tieni il baricentro della squadra così basso, la sorte deve assisterti (palo di Petagna allo scadere del recupero) e c’è bisogno anche del miglior Handanovic della stagione, che ha risposto alla grande ai rivali campani.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, colpo a zero in difesa | I nomi in lizza

Inter
Inter-Napoli (Getty Images)

Ma torniamo alla partita dei nerazzurri. I dettagli tattici e fisici hanno portato il ‘Biscione’ a disputare un match sull’attenti. Antonio Conte ha voluto limitare al massimo la fantasia di Lorenzo Insigne e la velocità di Hirving Lozano: missione compiuta, anche se con molta fatica.

LEGGI ANCHE>>> Inter, anno concluso in anticipo | Tornerà nel 2021

Fisicamente, poi, si è voluto ridurre lo spreco di energia della squadra al minimo. Giocatori come Nicolò Barella, infatti, stanno giocando sempre e affrontare il Napoli in queste condizioni a viso aperto, non era la miglior idea possibile. Inter brutta, certo. Ma nel calcio conta vincere e gli uomini di Conte lo hanno fatto riportando ad un passato per niente remoto Gennaro Gattuso e la sua squadra.