Inter, tra Suning e Alibaba è ‘solo’ accordo commerciale | I dettagli

0
267

Inter: fatta chiarezza sulla situazione societaria dei nerazzurri che avrebbero un accordo commerciale da tempo con Alibaba. I dettagli

Inter
Jindong Zhang, patron dell’Inter (Getty Images)

Inizia ad essere decisamente più chiaro il futuro societario che riguarda Suning e, quindi, anche l’Inter. Negli ultimi giorni erano aumentate le voci di una possibile quanto clamorosa cessione del club nerazzurro da parte del colosso cinese guidato dagli Zhang con tanto di smentita. Il ‘Corriere della Sera’, oggi, ha provato a ricostruire l’accordo raggiunto con il gruppo Alibaba. Il 4 dicembre scorso, infatti, ad eccezione di Suning.com, tutta la proprietà sarebbe stata data in garanzia con l’istituto del pegno azionario. Per tutte le altre news clicca QUI.

LEGGI ANCHE>>> Sampdoria-Inter, Conte: “Partita strana. Mercato, ecco la mia posizione”

LEGGI ANCHE>>> Sampdoria-Inter 2-1 | Gli ex Candreva e Keita condannano Conte

Il gruppo stesso ha spiegato che si tratta solamente di un normale accordo d’affari e non avrebbe alcun tipo di impatto sullo sviluppo dell’attività e in maniera commerciale. TaobabaAlibaba, comunque, è diventata socio del gruppo rilevando il 19,9% delle azioni prendendo in garanzia le azioni di Shg – delle quali fa parte anche l’Inter insieme ad altri asset di rilievo tra i quali i diritti tv del calcio europeo trasmessi in Cina, lo Jiangsu Suning e diverse proprietà immobiliari di notevoli dimensioni. Tutto questo, però, risalirebbe al 2015, esattamente quando la Taobao Software aveva rilevato il 19,99% di Suning.com.

Inter
Steven Zhang (Getty Images)