Inter, quanto vali per Suning e una ‘mezza certezza’ chiamata BC Partners

0
319

Inter: le trattative societarie di Suning per quanto riguarda i nerazzurri sono avviate e spuntano dettagli anche su BC Partners. I dettagli

Inter
Jindong Zhang, patron dell’Inter (Getty Images)

L’Inter è sempre in movimento, anche quando non gioca. In questi giorni, poi, in società lavorano senza fiato. Suning, d’altronde, tiene ai nerazzurri. Il colosso cinese ha speso ben 712 milioni di euro fino ad ora per l’ex club di Thohir. Ma con la crisi economica dovuta al Coronavirus, c’è stato, come per molti altri club, un rallentamento che ha spinto gli Zhang a dare mandato a Goldman Sachs di cercare nuove risorse sul mercato. Detto fatto. Sarebbe infatti già stata avviata una trattativa con BC Partners, grandissimo fondo del private equity rappresentato da Nikos Stathopoulos, responsabile degli investimenti nell’area tecnologia, media e telecomunicazioni. Per tutte le altre news clicca QUI.

LEGGI ANCHE>>> Serie A, Roma-Inter | Le probabili formazioni

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, sfida con la Juve | Bloccato per giugno

Dopo le smentite di Steven Zhang, sembra quindi chiara l’intenzione di Suning: farsi affiancare da un nuovo azionista di minoranza che andrebbe a sostituire LionRock. Difficile la cessione, anche se causa Covid-19 nessuna ipotesi è da scartare. Dal 2016 in poi, però, sono tanti gli investimenti fatti dalla società orientale. Tra acquisto azioni, versamenti in capitale e prestiti, Suning ha speso oltre 500 milioni. Se consideriamo, poi, i debiti del club, che si aggirano attorno ai 373 milioni, il valore dei nerazzurri ammonterebbe ad un miliardo di euro (somma di rapporti di capitale e indebitamento). L’Inter può anche essere venduta, ma arrivare alle richieste di Zhang non sarà semplice per nessuno.

Inter
Jindong e Stevn Zhang (Getty Images)