Inter, da un girone di Serie A all’altro | Quanti cambiamenti

0
261

Inter: i nerazzurri dall’inizio di questo campionato ad oggi hanno cambiato notevolmente pelle. Sembra svanita la squadra di inizio stagione

Inter
Inter-Benevento (Getty Images)

Sembra passata una vita da Benevento-Inter, prima partita del girone d’andata di Serie A. Finì 2-5 per i nerazzurri, che in quel periodo segnava tanto e subiva davvero troppo. Quella squadra, però, sembra non esserci più come visto nel match di ieri sera disputato a ‘San Siro’. Certo, i ‘Sanniti’ non sono riusciti a tirare in porta nemmeno una volta in tutta la partita ma il cambiamento degli uomini allenati da Antonio Conte sembra essere evidente. In questo momento, la ‘Beneamata’ è una squadra attenta e compatta a differenza dell’acerbo, confuso e scomposto 11 titolare di inizio stagione. E’ palese che i nerazzurri abbiano fatto un passo indietro tornando al 3-5-2.

LEGGI ANCHE>>> Inter, Pazzini: “Sorpreso dall’intesa tra Lukaku e Lautaro

LEGGI ANCHE>>> Inter, cessione Suning e questione stipendi | Perché serve l’intesa con la Uefa

Ma è altrettanto chiaro che il trio difensivo, formato da de vrij, Bastoni e Skriniar (quest’ultimo praticamente rinato rispetto  alla scorsa deludente stagione in cui sembrava dover lasciare Milano da un momento all’altro) regala certezze che prima il ‘Biscione’ non aveva affatto. In più, i nerazzurri riescono a sfruttare contropiedi micidiali grazie ad interpreti davvero notevoli come Hakimi e Lukaku. Adesso, dalla semifinale di andata contro la Juventus di martedì al derby di campionato contro il Milan,importante più che mai, i nerazzurri sono attesi da un febbraio di fuoco. Anche se, questa squadra, può mettere sotto veramente chiunque.

Inter
Lukaku e Lautaro (Getty Images)