Inter-Genoa, Goldaniga: “E’ stato comunque bello mettersi a confronto con Lukaku”

0
330

Inter-Genoa, il difensore Edoardo Goldaniga ha voluto dare il suo parere sulla sfida persa 3-0 contro la squadra nerazzurra e di come sia stato comunque una bella esperienza provare a fermare Romelu Lukaku

Romelu Lukaku (Getty Images)

INTER GENOA 3-0 GOLDANIGA INTERVISTA/ Il Genoa perde 3-0 allo stadio Meazza contro l’Inter e il difensore rosso-blu Edoardo Goldaniga, ha provato a spiegare la netta sconfitta subita oggi, la seconda dopo 11 incontri dopo il ritorno di Ballardini sulla panchina della squadra genovese. Queste le sue parole ai microfoni di Sky Sport: “Sapevamo che oggi sarebbe stata dura contro una squadra solida e bene organizzata che punta a vincere lo Scudetto. Sicuramente il gol subito dopo neanche un minuto è stata una doccia fredda e noi non siamo poi riusciti a reagire nel modo giusto”. Gli hanno fatto proprio notare l’atteggiamento della sua squadra e lui ha confermato: “Noi oggi siamo venuti qua per fare la nostra partita e provare a portare via punti anche se sapevamo che affrontavamo la miglior squadra del campionato. Stiamo facendo un percorso che ci impone di affrontare partita dopo partita per portare più punti possibili a casa per arrivare al nostro obiettivo che è la salvezza”. In settimana, ci sarà il derby della lanterna tra le due formazioni del capoluogo ligure e gli hanno domandato un’opinione e lui ha detto: “Sarà un derby che senza tifosi perderà un bel po’ del suo fascino. Ma noi dobbiamo cercare di mettercela tutta proprio per loro e portare a casa il risultato“.

Per tutte le altre news sui nerazzurri CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Interlive.it | Calciomercato, niente addio a zero: accordo in chiusura

LEGGI ANCHE>>> Lautaro: “Rinnovo con l’Inter, il mio futuro è qui a Milano”

L’ultima domanda, ha riguardato la sua sfida in campo con Romelu Lukaku e lui ha dichiarato: “Ne parlavo prima anche negli spogliatoi di come affrontare un giocatore del genere in questo stato di forma sia veramente difficile. Però è stato comunque bello mettersi a confronto con lui”.