Cessione Inter, dal fondo arabo a Bc Partners | C’è la svolta

0
6630

Le ultime news Inter si soffermano sulle sulla cessione del club nerazzurro da parte di Suning. Fondo arabo o Bc Partners, la svolta sembra comunque essere vicina

Suning, il boss Jindong Zhang (Getty Images)

Suning sarebbe a un passo dall’addio all’Inter. Come filtra da ambienti bancari, scrive stamane ‘Tuttosport’, sembra essere in dirittura l’accordo tra la famiglia Zhang e il fondo inglese Bc Partners (ieri uscito allo scoperto) per la cessione del club nerazzurro. Affare da 800 milioni di euro. Il direttore di ‘Telelombardia’, Fabio Ravezzani, parla invece di intesa già raggiunta: “Da ambienti vicini alla trattativa viene data ormai per definita la cessione dell’Inter da Suning a BC Partners – ha scritto su Twitter, vedi in basso – Restano pochi dettagli, ma la felice conclusione dell’affare è dato per scontato”.

LEGGI ANCHE >>> Inter, ESCLUSIVO ag.Kossounou: “E’ un difensore completo”. Poi ‘apre’ alla Serie A

Cessione Inter, c’è la svolta: fondo saudita Pif sorpassa Bc Partners

A destra, Yasir Al-Rumayyan (Getty Images)

Anche il ‘Corriere dello Sport’ sostiene che sia imminente o quasi l’addio di Suning, seppur non in favore di Bc Partners ma del fondo saudita Pif che un anno fa è stato in procinto di mettere le mani sul Newcastle. Rappresentato da Yasir Al-Rumayyan, l’uomo che gestisce i circa 200 asset del fondo tra i quali pure Facebook, Disney e Boeing, avrebbe sorpassato il fondo inglese avvicinandosi alle richieste (circa 1 miliardo) di Jindong Zhang.