Inter, situazione tamponi e richieste delle nazionali all’Ats | I dettagli

0
101

Inter: dal caos tamponi alla pressione delle nazionali nei confronti dell’Ats, facciamo il punto della situazione in casa nerazzurra

Inter
Antonio Conte (Getty Images)

Non saranno le giornate più tranquille del mondo per l’Inter di Antonio Conte. I nerazzurri, bloccati ad Appiano Gentile a causa della situazione Covid-19, oggi si sottoporranno ad un nuovo giro di tamponi. In caso di negatività del gruppo squadra, la ‘Beneamata’ potrà tornare ad allenarsi a partire da domani. Il capitolo nazionali, però, non è di certo chiuso. Ben quattro federazioni, infatti, faranno richiesta all’Ats di poter convocare i propri connazionali. Si tratta di Belgio (Lukaku), Croazia (Perisic e Brozovic), Danimarca (Eriksen) e Slovacchia (Skriniar). Per tutte le altre news CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE>>> Inter, Vidal punta a recuperare con il Cagliari | I dettagli

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, Sensi via in prestito | Scambio in Serie A

Il nodo da sciogliere è quello dell’isolamento domiciliare: per le Nazionali, se i giocatori ci riescono a Milano, potrebbero farlo benissimo anche con le selezioni. Il problema, però, è che ciò non permetterebbe a nessuno di loro di disputare i match per i quali verrebbero convocati. E così ci sarebbe il serio rischio di violare la legge qualora i giocatori non potessero impegnarsi nelle competizioni ufficiali per cui verrebbero chiamati.

Inter
Christian Eriksen (Getty Images)