Calciomercato Inter, Conte rimane | Ma chiede 118 milioni ‘di garanzie’

0
3315

Calciomercato Inter: dalla situazione economica dei nerazzurri alle richieste in estate. Conte vuole rimanere per ‘118 milioni di motivi’

Calciomercato Inter
Antonio Conte (Getty Images)

Nonostante le tanti voci sul suo futuro lontano dall’Inter, Antonio Conte ha spiegato a più riprese che vorrebbe portare avanti il suo lavoro in nerazzurro. Per farlo, però, vuole certezze dalla società e dal presidente Steven Zhang che a breve farà ritorno in Italia dalla Cina. Certezze che si dovranno rispecchiare anche sul mercato per far spiccare il volo ai nerazzurri senza fermarsi ‘solo’ al 19° scudetto che è sempre più vicino. Per tutte le altre news CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, sostituto Conte | Notizia bomba dalla Spagna

Calciomercato Inter, da De Paul a Giroud: le richieste di Conte

Calciomercato Inter
Antonio Conte (Getty Images)

L’Inter punta a continuare con Antonio Conte, ma per portare avanti il progetto iniziato due anni fa il tecnico leccese chiede chiarezza dalla società e sul mercato per lottare per vincere. Gli obiettivi prefissati dal tecnico, da Rodrigo De Paul a uno tra Olivier Giroud e Edin Dzeko, ammontano a 118 milioni di euro:

Difesa, Nikola Maksimovic: il difensore centrale arriverebbe a zero per fare da alternativa a Milan Skriniar. Al giocatore serbo verrebbe proposto un triennale da 5 milioni di euro lordi a stagione.

Centrocampo, Rodrigo De Paul: Per il centrocampista argentino, i nerazzurri sarebbero disposti a spendere ben 30 milioni e ad offrirgli un quinquennale da 2,8 milioni a stagione. Questo sarebbe l’affare più oneroso per un giocatore, comunque, che mette d’accordo sia la dirigenza che  lo stesso Conte.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, futuro Lukaku | Addio e ritorno in Premier League

Calciomercato Inter
Rodrigo de Paul (Getty Images)

Terzino sinistro, Emerson Palmieri: il calciatore del Chelsea e della Nazionale italiana, che piace tanto anche alla Juventus. Marotta e colleghi sarebbero pronti a sborsare 15 milioni per il suo cartellino e avrebbero in mente di offrirgli un quadriennale da 4 milioni a stagione per un affare da 24 milioni totali che sfrutterebbe il Decreto Crescita.

Attacco, Olivier Giroud o Edin Dzeko: in attacco, l’idea sarebbe quella di trovare il sostituto ideale di Romelu Lukaku per farlo rifiatare nel corso della stagione. L’obiettivo primario sarebbe quello di acquistare Olivier Giroud, che piace da anni all’Inter, e offrirgli un annuale da 4,5 milioni netti (6 lordi): in alternativa, i nerazzurri punterebbero su Edin Dzeko.