Calciomercato Inter, agente Bastoni: “Rinnovo, un solo dubbio” | Poi svela un ‘retroscena’ su Ranocchia

0
486

Calciomercato Inter: l’agente dei giocatori nerazzurri Bastoni e Ranocchia si è espresso sui suoi assistiti parlando del loro futuro

Calciomercato Inter
Alessandro Bastoni (Getty Images)

Alessandro Bastoni e Andrea Ranocchia, per motivi diversi, sono stati entrambi fondamentali per lo scudetto, il 19° nella storia dell’Inter. Il primo, giovanissimo, per le sue indubbie qualità che lo hanno portato ad essere davvero fondamentale nella squadra allenata da Antonio Conte, tanto che in molti club europei sarebbero interessati ad accaparrarselo. Ranocchia, invece, nelle poche partite che ha disputato si è sempre comportato molto bene e in più si è rivelato un uomo spogliatoio a tutti gli effetti anche in questa stagione. Per tutte le altre news CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE>>> Inter Campione d’Italia | Da Icardi a Lukaku, le cose sono cambiate (in meglio)

Calciomercato Inter, agente Tinti: “Bastoni rinnova, Ranocchia poteva lasciare. Conte si è imposto”

Calciomercato Inter
Andrea Ranocchia (Getty Images)

Tullio Tinti, agente di Alessandro Bastoni e Andrea Ranocchia, ai microfoni di ‘Calciomercato.it’ si è espresso sui suoi due assistiti e sul loro futuro all’Inter. Sul secondo, ha svelato anche un retroscena risalente a gennaio. Le sue parole:

Bastoni? Con Marotta e Ausilio ho già trovato da tempo un accordo per il rinnovo del contratto. Il calciatore vuole rimanere all’Inter, della quale è tifosoL’intesa non è stata ancora ratificata proprio perché la proprietà, fino ad oggi, è stata assente. Il presidente Zhang è tornato a Milano proprio per far chiarezza su tutto“.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, scacco matto alla Juventus | Tripla beffa

“Ranocchia? Poteva andar via a gennaio, ma è voluto rimanere perché era convinto di poter vincere il suo primo scudetto dopo dieci anni. Anche Conte ha voluto che restasse. Futuro? Con la società non ne abbiamo ancora parlato, ma ad oggi non si può escludere la possibilità che possa restare in nerazzurro“.