Calciomercato Inter, permanenza Conte | L’annuncio di Marotta

0
1045

Dalla stella alle voci sul ritorno alla Juventus fino al futuro di Conte, ecco le dichiarazioni dell’Amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta

Beppe Marotta

“Questo scudetto dà una felicità immensa che ripaga di tutto quello che la società ha fatto”. Così Marotta a ‘Pressing’ qualche ora dopo la conquista dello Scudetto: “Ora spero che si possa aprire un ciclo perché l’Inter lo merita – ha aggiunto l’Ad nerazzurro – Spero che l’anno prossimo si possa avverare il sogno del 20esimo Scudetto perché significherebbe mettere sulla maglia la stella. Mi piacerebbe essere tra i protagonisti della stella con tutta l’Inter“, sottolinea Marotta escludendo un ritorno alla Juventus: “Vorrei proseguire questo percorso che ha già portato dei risultati più che soddisfacenti. L’Inter rappresenta una delle più grandi realtà al mondo, l’obiettivo è arricchire il palmares“.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Conte: “Risultato straordinario, critiche eccessive. Futuro e Agnelli, la verità”

Calciomercato Inter, Marotta: “Piano B a Conte non esiste. Spero possa restare perché possiamo ancora toglierci delle soddisfazioni

Inter
Giuseppe Marotta (Getty Images)

RINNOVI LAUTARO E BASTONI – “Abbiamo congelato ogni discorso perché volevamo che i giocatori fossero concentrati sulla conquista del titolo. Lautaro è un giovane interessante su cui vorremmo puntare per il futuro, però in questo momento vogliamo concentrarci sui festeggiamenti. Adesso non stiamo parlando di rinnovo né con lui né con Bastoni perché è il momento di godersi la vittoria, tuttavia non ci sono problemi assolutamente“.

LEGGI ANCHE >>> Interlive.it | Calciomercato, arrivano conferme: addio e ritorno in Premier

CONTE – A ‘Radio Anch’io Sport’ Marotta ha poi così risposto circa il futuro di Conte: “Percentuali permanenza? Spero cento, abbiamo iniziato un ciclo. Ci siederemo con Antonio e ascolteremo tutti le linee guida che ci darà. Credo ci sia un giusto e sano ottimismo. Piano B? Non esiste. C’è il piano A, spero che Conte possa continuare il suo percorso qui. C’è grandissimo feeling tra lui, la squadra e la società. Possiamo toglierci ancora belle soddisfazioni“.

HANDANOVIC – Sempre a ‘Radio Anch’io Sport’ la risposta alla domanda sul sostituto di Handanovic: “La programmazione prevede sempre interventi mirati – riporta ‘calciomercato.it’ – Handanovic è il nostro capitano, ma noi dobbiamo sempre guardare avanti in tutti i settori della squadra“.

OBIETTIVI – “Seconda stella o finale di Champions? La seconda stella è affascinante, resta sulla maglia. Essere protagonisti di questo sarebbe bello per tutti. In Champions c’è una grandissima competizione, le quattro semifinaliste sono società che hanno i fatturati più alti. Bisogna valorizzare al massimo le risorse”.

SUNING – “La proprietà sta lavorando per il bene dell’Inter – ha evidenziato Marotta – L’obiettivo è arrivare a un accordo con un partner per far confluire la liquidità che serve in questo momento. C’è grande ottimismo. Va detto, però, che non possiamo dimenticare che la proprietà ha profuso circa 700 milioni in questi anni. Per questo motivo merita grande rispetto”.