Eriksen, parla medico Nazionale italiana del 2006: “Difficile ritorno in Serie A per un motivo chiaro”

0
194

Inter: il futuro del giocatore nerazzurro Christian Eriksen dopo quanto accaduto in Danimarca-Finlandia è veramente in bilico. I dettagli

Inter
Christian Eriksen (Getty Images)

Enrico Castellacci, medico della Nazionale italiana Campione del Mondo del 2006, ha forti dubbi sul ritorno in campo di Christian Eriksen dopo quanto successo in Danimarca-Finlandia in cui al giocatore dell’Inter si è fermato il cuore per diversi minuti. Le sue parole all’Ansa sono chiare. Per tutte le altre news CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE>>> INTERLIVE | Sporting al ribasso per Joao Mario, ma trattativa resta in piedi

Inter, Castellacci: “Eriksen difficilmente in campo in Serie A, in Europa…”

Inter
Christian Eriksen a Dazn

Premessa: non conosco la diagnosi, e possiamo parlare solo in linea teorica. L’impianto di un ICD è giusta, direi un atto dovuto per chi ha avuto un’aritmia come la sua. Bisognerà capire bene quale è la patologia, ma andare in campo con un defibrillatore sottocutaneo espone a rischi. Una pallonata o un contrasto possono mettere fuori uso un meccanismo che con una scossa elettrica interviene in caso di arresto cardiaco“.

LEGGI ANCHE>>> Inter, Inzaghi chiama Luis Alberto | Ecco i grandi ostacoli

“Ritorno in campo? Mi auguro che la diagnosi precisa e i protocolli cardiologici per l’idoneità possano chiarire. Ma in Italia siamo molto più attenti del resto del mondo nel concedere l’idoneità atletica, e non so se la coscienza o la ratio medica potranno dare risposta a questi dubbi. quattro minuti prima era perso, un minuto dopo si valuta se può tornare a giocare.“.