Addio Lautaro | Se lascia, ecco perché il sostituto perfetto è il ‘Tucu’ Correa

0
215

Inter: continuano le voci che vedono difficile la permanenza di Lautaro in nerazzurro in vista del futuro. Il sostituto lo ‘consiglia’ Inzaghi

Calciomercato Inter
Joaquin Correa (Getty Images)

Lautaro Martinez ha il contratto in scadenza nel 2023 e il suo futuro potrebbe essere lontano da Milano. Per questo l’Inter si guarda attorno, in attesa di offerte rilevanti per l’attaccante argentino (ammesso e non concesso che il rinnovo non arrivi, da attendere prossimi sviluppi in un senso o nell’altro). I nomi caldi ci sono, Werner su tutti, ma anche Correa sarebbe un ottimo sostituto: scopriamo perché. Per tutte le altre news CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE>>> Proposta clamorosa | Scambio alla pari tra Inter e Juve

Inter, Correa perfetto per Inzaghi: il motivo

Calciomercato Inter
Correa

Il valore di mercato di Correa non è di certo alla portata di tutti, considerando che il Presidente della Lazio Claudio Lotito non chiede meno di 30 milioni di euro. Tuttavia, per il dopo Lautaro Martinez – sempre se sarà addio del numero 10 interista – i soldi della cessione potranno essere investiti a differenza di quanto successo con Hakimi, quindi anche una cifra del genere sarebbe fattibile. Con Simone Inzaghi, poi, il centravanti biancoceleste potrebbe raggiungere anche la piena maturità. Nella squadra del tecnico piacentino, dopotutto, aveva un’importanza mica da poco.

LEGGI ANCHE>>> 60 milioni e scambio | Ancelotti irrompe in casa Inter

Anche grazie alle sue caratteristiche tecniche. Il ‘Tucu’ gioca come seconda punta ma può essere schierato pure da ala sinistra e trequartista. Ottima visione di gioco, è dotato di un buon dribbling e ha anche un controllo di palla elegante. Preciso nei passaggi e molto rapido (spesso micidiale in contropiede). Sotto la guida tecnica di Inzaghi, con il quale ha sempre fatto un lavoro di grande sacrificio in mezzo al campo, sarebbe certamente un acquisto importante e che farebbe rimpiangere meno di quanto si possa pensare Lautaro Martinez.