Sanchez: tempi di recupero troppo lunghi salterà la Nazionale

0
107

Inter, l’attaccante Alexis Sanchez non sarà convocato per le partite della sua Nazionale per le qualificazioni ai prossimi mondiali in Qatar 

Inter
Sanchez in azione col Cile (Getty Images)

L’infortunio dell’attaccante dell’Inter Alexis Sanchez, non preoccupa solo la squadra nerazzurra ma anche la Nazionale cilena, che non potrà quasi sicuramente averlo a disposizione per le partite di qualificazione per i mondiali in Qatar del 2022, che si disputeranno ai primi di settembre. Come ha spiegato il quotidiano cileno La Tercera, che ha riportato le percezioni poco positive della ANFP e dello staff della Nazionale cilena: “Entrambi presumono che sia estremamente difficile per Sánchez giocare le qualificazioni. E non è anche solo una questione di date, visto che la realtà è che il Tocopillano, se arriverà, lo farà senza partite alle spalle, senza ritmo e con il ricordo fresco del suo primo tempo forzato contro il Brasile, nei quarti di finale di Copa. I tempi sono comunque troppo stretti, visto che Sanchez avrebbe bisogno di due settimane per recuperare”.

LEGGI ANCHE >>> Tutto confermato, è in vendita | “Addio con l’offerta giusta”

Se da una parte l’infortunio dell’attaccante costringerà Simone Inzaghi a giocare con il solo Edin Dzeko contro il Genoa, essendo indisponibili sia Lautaro Martinez per squalifica sia Satriano per un leggero infortunio, il fatto che l’attaccante resterà a Milano fa tirare un sospiro di sollievo a staff e tifosi, visto che spesso l’attaccante torna dalle partite in Nazionale con qualche acciacco.