Antonelli: “L’Inter si è confermata con Lautaro, Correa, ma non sono molto convinto su Dzeko”

0
87

Inter, l’ex attaccante Roberto Antonelli ha voluto fare la sua personale griglia di partenza per il campionato di serie A

Serie A
Calendario Serie A 2019/2020

E’ stato un attaccante negli anni settanta e ottanta e ha militato tra le tante squadre anche nel Milan, nel Genoa e nella Roma ed è anche il padre di Luca che quest’anno giocherà nel Miami nel campionato americano. L’ex calciatore Roberto Antonelli, ha voluto stilare la sua personale griglia di partenza del campionato di serie A intervistato da Centro Suono Sport. Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

LEGGI ANCHE >>> Inter pronta allo sprint | Poker da 143 milioni di euro

Questo il suo pensiero: “Sinceramente vedo 4-5 squadre sullo stesso livello. Il Milan ha Leao, Giroud, Rebic, poi l’Inter si è confermata con Lautaro, Correa, ma non sono molto convinto su Dzeko: se avrà voglia potrà fare la differenza. Il Napoli ha un attacco fenomenale, poi Roma e Lazio sono un po’ dietro ma hanno due ottime squadre. Le potenzialità ci sono”. L’ex calciatore non solo non si è sbilanciato, ma non ha nemmeno considerato la Juventus e l’Atalanta. La prima, nonostante un inizio di stagione pessimo con un solo punto e la clamorosa sconfitta casalinga con l’Empoli, non è da sottovalutare, mentre la seconda ormai è un habitué della zona champions.